LG G Pro 2: verrà annunciato al MWC2014

LG G Pro 2: eccolo, il nuovo phablet di LG che ha lo stesso hardware di un normalissimo Galaxy Note 3 ma un display che non sarà il QHD che tutti ci aspettavamo, sarà un normalissimo full HD, che comunque sugli smartphone va più che bene.

LG G Pro 2

L’annuncio è arrivato da una testata coreana, e possiamo vedere come questo dispositivo arriverà al MWC2014, presentazione che a quanto sembra sarà davvero ricca di novità dato che molti produttori stanno man mano svelando tutti i dispositivi che potrebbero arrivare appunto al mwc2014.

Le caratteristiche (che andremo a vedere successivamente) sono standard, ma la cosa interessante che vedremo su questo dispositivo sarà la versione Android, di fatto stiamo parlando di Android 4.4 kitkat.

Non neghiamo che siamo abbastanza in ansia del lancio di questo nuovo dispositivo che ha un OS che si basa su Kitkat nonostante abbiamo comunque l’interfaccia LG a bordo; per quanto riguarda l’interfaccia LG anche se pensiamo che non sarà per nulla rinnovata speriamo in un radicale rinnovo dato che, come tutti sappiamo, l’interfaccia di LG è molto “giocattolosa”, anzi, a dire il vero è più corretto dire che stiamo parlando di un’interfaccia molto a “cartoon“, ma il suo pregio è quella di essere davvero molto fluida sulla maggior parte dei dispositivi.

Scheda tecnica LG G Pro 2

LG G Pro 2 non inserirà nessun nuovo standard all’interno del mondo smartphone, ne porterà qualche novità dal punto di vista hardware.

La sua scheda tecnica ricalca per intero il Galaxy Note 3, infatti è l’unico dispositivo, per ora, ad avere 3GB di RAM. Ovviamente ne vedremo altri di questi dispositivi al MWC2014, ma è anche vero che per un’esperienza decente su Android ne basta anche 1GB.

Comunque, LG G Pro 2 monterà probabilmente un processore Snapdragon 800 quad-core da 2,3GHz, 3GB di RAM, un display da 6 pollici con risoluzione FULL HD .

Fonte

1 commento

RSS Feed
  1. Pingback: MobileOS LG G PRO 2 avrà una fotocamera da 13 Megapixel con "OIS PLUS"?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *