Flappy Bird sparisce dall’Apple Store. Perché?

Avete presente Flappy Bird? Sì, il gioco che ha sbancato sull’Apple store facendo guadagnare cifre esorbitanti al Signor Nguyen, il suo sviluppatore che, in breve tempo, si è arricchito con un gioco arcade relativamente semplice e senza pretese, ma non per questo non virale.

In effetti, nonostante l’estrema noiosità e difficoltà nel superare i vari livelli, Flappy Bird si è attestato fin da subito tra i giochi più scaricati dell’Apple Store e Flappy è diventata la mascotte di adolescenti e non, ma, purtroppo, non per molto!

Flappy-Bird

No, perché il gioco è stato eliminato, recentemente dall’Apple Store e le cause della sua improvvisa “sparizione” sono tutte un mistero! Inizialmente, lo sviluppatore ha millantato doti morali di un certo spessore, affermando di non essere pronto alle conseguenze economiche di tale successo e di aver, quindi, volontariamente eliminato un gioco che l’ha arricchito senza troppa fatica!

Poi, però, l’amara verità è giunta fuori. Pare che Nintendo abbia chiesto esplicitamente allo sviluppatore e ad Apple di eliminare Flappy Bird in quanto troppo simile a Super Mario, soprattutto nella grafica (i tubi son tali e quali!). A nulla è valso l’aggiornamento pensato in fretta e furia da Nguyen 6 giorni fa e, purtroppo, un gioco semplice, forse anche fastidioso, ma tremendamente redditizio, è finito cestinato per questioni di copyright e non è neppure la prima volta. Gioco nuovo, tubi nuovi? Risorgerà Flappy Bird dalle ceneri del plagio e tornerà a tormentare i players con terribili voli pindarici tra i tubi? Chi lo sa! Staremo a vedere! E, voi, ci avete mai giocato?

Per altre info su Flappy Bird => QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *