iPhone 6, i rumor su sistema touch e nuovo vetro in cristallo zaffiro

I principali rumor sull’iPhone 6 e il Galaxy S5 sono state rilevate da Korea Herals che ha analizzato le novità in relazione alla guerra di concorrenza commerciale da sempre in atto tra le due grandi aziende tech.

Il nuovo rapporto pubblicato riguarda l’iPhone 6 e approfondiesce l’introduzione del nuovo sistema Touch adottato dall’Apple che prevede l’inserimento di sensori di controllo anche fuori dallo schermo. Korea Herald ha dichiarato di ricevere informazioni dalle fonti industriali di entrambe le aziende e le caratteristiche tecniche che si stanno creando prospettano una nuova possibile guerra legale perché ci sono degli elementi uguali.

iPhone 6

Ad esempio il Samsung Galaxy S5 avra uno schermo senza cornice e lo stesso si può dire di Apple. Le prime immagini dell’iPhone 6 mostrano un concept simile all’S5, troviamo una lunetta modificata e la parte posteriore arrotondata. Korea Herald ha rivelato anche le altre caratteristiche tecniche che però erano state annunciate e riportate anche da altre fonti vicine all’azienda di Cupertino.

Nel futuro iPhone 6 verrà forse inserito un sistema di riconoscimento delle impronte digitali, la scansione di riconoscimento avverrà in tutti i punti delle schermo quindi anche fuori dalla cornice dove abbiamo detto sarà esteso il sistema ID Touch, il riconoscimento impronte funziona come sblocco delle funzionalità è quindi un sistema di sicurezza che aumenta la sicurezza privacy e da errori di attivazione tasti accidentali.

Si parla anche del materiale che sarò utilizzato per il nuovo schermo iPhone 6, Korea Herald riporta che sarà utilizzato del vetro zaffiro per il solo tasto home, mentre South China Morning Post rivela che il nuovo materiale sarà usato per tutto lo schermo. Il vetro zaffiro ha delle caratteristiche simili al diamante: è duro, resistente e brillante ed è stato realizzato da Apple per creare il copriobiettivo della fotocamera iPhone. Apple ha recentemente acquistato un impianto di zaffino in Arizona (fonte 9to5Mac), il materiale elaborato potrebbe permettere di produrre schermi dalle risoluzioni elevate proprio in considerazione del fatto che inserirà un rilevatore di impronte digitali.

Korea Herald è incerta sul superamento a breve degli ostacoli tecnologici e tecnici ma si pove anche un’altra domanda, l’iPhone 6 prodotto con un vetro zaffiro quanto verrà a costare al dettaglio?

Fonte: Korea Herald e  South China Morning Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *