Smartphones Vietati dopo le 21 per i ragazzini giapponesi!

Le generazioni di oggi utilizzano in modo spasmodico gli smartphones? Bè, in effetti è vero. Internet distrae, anche dalla scuola e sono molte di più le ore passate su Facebook che quelle sui libri. Una città del giappone ha deciso di arginare l’uso eccessivo degli smartphones così (ed anche il bullismo telematico), emettendo un coprifuoco: niente cellulare dopo le 21! (Poveri ragazzi!).

ipod_2803940b

Per circa 13.000 studenti, residenti a Kariya, dal 1 aprile sarà impossibile chattare o condividere foto o qualsiasi altra attività legata al proprio smartphone dalle 21.00 di sera in poi. E questo, purtroppo, non sarà per loro un pesce d’aprile!

Il bello è che le sanzioni colpiranno i genitori se i figli dovessero sgarrare al ferreo divieto e si sa che i ragazzi ne sanno sempre una più del diavolo per fare di testa loro!

In effetti le cifre giapponesi sulle ore che i ragazzi passano al cellulare sono impressionati, 107,4 minuti al giorno. Mi ci metto anche io che non sono giapponese. Internet è una vera e propria distrazione e gli smartphones di ultima generazioni che offrono musica, applicazioni, programmi per chattare e qualsiasi altra diavoleria telematica sono davvero dei perditempo assurdi!

Voi siete d’accordo con la decisione estrema del governo giapponese?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *