Xiaomi Redmi Note: scorte finite in soli 34 minuti

Xiaomi Redmi Note a quanto pare sarà uno dei dispositivi più interessanti per quanto riguarda il mercato asiatico, infatti Xiaomi grazie a questo prodotto in soli 34 minuti ha esaurito 100.000 Xiaomi Redmi Note.

Xiaomi Redmi Note

Non ci ritroviamo di fronte al primo record di vendite in poco tempo possibile, il record è la stessa Xiaomi che in pochissimo tempo vendette tempo fa tantissimi Xiaomi Mi3, ma a quanto pare qui ci ritroviamo di fronte ad una casa cinese che da questo punto di vista è davvero molto competitiva.

Di Xiaomi Redmi Note ne abbiamo già parlato in qualche precedente articolo e ci siamo anche occupati della sua scheda tecnica, questo tablet diciamo che è la prova di Xiaomi di portare la ROM MIUI su di un tablet, che alla fin fine non è nemmeno così grande dato che ha un display da 5,5 pollici che di conseguenza non è nemmeno giusto considerarlo tablet, ma più Phablet grazie anche alle funzioni telefoniche.

Diciamo che Xiaomi è regina di vendite, almeno nel proprio stato.

Scheda tecnica Xiaomi Redmi Note

Questo tablet che costa meno di 120 dollari integra un processore mediatek octa-core da 1,4GHz, 2 o un GB di RAM (infatti la versione plus che è stata già lanciata ne ha 2 a disposizione), mentre per quanto riguarda la memoria a bordo abbiamo una ROM da 8GB. Lo schermo invece è un unità IPS LCD con una risoluzione HD di conseguenza stiamo parlando di uno schermo da 1280×720 pixel.

Il comparto multimediale è davvero di tutto rispetto, abbiamo una fotocamera posteriore da ben 13 megapixel con un’apertura focale di 2.0 mentre quella frontale è una 5 megapixel.

Per adesso in italia non è possibile ancora acquistarlo, ma probabilmente nei prossimi giorni vedremo qualche negozio online che cercherà di acquistarlo dato il record di vendite che ha avuto in Cina.

1 commento

RSS Feed
  1. Pingback: HTC Desire 616: lo smartphone octa core della casa taiwanese a $ 200? »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *