Apple vs Samsung: Il ritorno della guerra dei brevetti

Apple vs Samsung: il ritorno della guerra dei brevetti.  Se mi è permessa una considerazione personale, sinceramente mi mancavano le news a riguardo della patent war Apple vs Samsung. Personalmente ho sia device Samsung, sia Apple quindi cercherò di essere sempre quanto più oggettivo possibile nelle trattazioni.

Questa volta alla battaglia Apple vs Samsung sembra aggiungersi un “terzo incomodo” piuttosto importante, Google.

Apple vs Samsung

A quanto pare, dalle ultime dichiarazione effettuate davanti alla Corte Distrettuale della California, Google starebbe versando denaro a Samsung per consentirle di continuare la battaglia dei brevetti con la casa della mela morsicata.

L’avvocato con specializzazione nel campo dei brevetti James Maccoun all’ultima seduta del processo ha testimoniato per conto di Apple, rivelando delle mail scambiate tra Samsung e il colosso di Mountain View dove è palese l’accordo tra le due realtà aziendali, coalizzate contro la casa di Cupertino.

L’accordo sembra essere il seguente: Samsung accetta di includere applicazioni di Google nei suoi device e Google in cambio aiuta la casa Coreana in materia legale.

Sembra che Google voglia aiutare a riguardo del brevetto 414 relativo alla sincronizzazione in background e 959 sulla ricerca universale, entrambi brevetti usati da Google nel suo sistema Android.

Queste dichiarazione contrastano ciò che testimoniò Samsung quando ammise di non avere nessun tipo di accordo per risarcimenti delle spese processuali.

Non è comunque il primo caso in cui Google si schiera personalmente al fianco di produttori aderenti al marchio Android, anche se non è chiaro in questo caso la cifra spesa dalla casa di Mountain View in favore di Samsung.

Apple vs Samsung , e voi da che parte state?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *