Heartbleed bug, dove sono in pericolo le password?

Heartbleed è un bug scoperto da un gruppo di ricercatori finlandesi, rappresenta un rischio per miglioni di navigatori poiché i siti esposti rischiano di svelare le principali password.

Heartbleed è stato scoperto da poco ed è menzionato anche da Wikipedia che lo descrive così. “Heartbleed è un bug software nella libreria di crittografia open-source OpenSSL , che consente a un utente malintenzionato di leggere la memoria di un server di o un client, permettendo che lui o lei a recuperare, ad esempio, SSL di un server chiavi private”.

Heartbleed bug, dove sono in pericolo le password?

Diversi siti del settore mettono a disposizioni guide e informazioni su come proteggere i propri dati e la propria privacy. Heartbleed ha permesso in sostanza una fuga di informazioni sui sistemi di sicurezza fondamentale che coinvolge gli spazi di navigazione riservati come e-mail, banking e shopping.

Siti e aziende coinvolte hanno messo a disposizione diverse informazioni, c’è chi consiglia di cambiare password spesso, c’è invece chi ritiene di attenersi alle guide linea fornite dal singolo portale in attesa di migliori informazioni nel sito indicato. http://heartbleed.com/

heart sicurezza

Fonte: musalbas/heartbleed-masstest

Fox8 indica l’elenco dei siti dove è consigliabile cambiare o meno le password. Tra i portali importanti ci sono Google, Youtube, Gmail, Facebook, Yahoo e Yahoo Mail, Tumblr, Flickr, OkCupid, Wikipedia. Si invita anche alla lettura della guida di David Talbot e della lista Musalbas che ha testato la vulnerabilità di diversi siti.

Fonte: http://heartbleed.com/

1 commento

RSS Feed
  1. Pingback: MobileOS.it Hearthbleed Bug: Android e Apple mettono al riparo i sistemi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *