OnePlus si difende: Oppo è solo un finanziatore

OnePlus si difende: Oppo è solo un finanziatore.  Negli ultimi giorni, in rete si era scatenata una diatriba che vedeva OnePlus, la neonata azienda che ha dato vita a OnePlus One , come azienda al totale servizio di Oppo. Chi ha seguito le vicende di OnePlus, avrà capito  che Oppo mette effettivamente a disposizione della nuova realtà aziendale le sue fabbriche.

La risposta dei dirigenti di OnePlus arriva pronta, con una mail alla redazione di Gizchina dove è stata fatta un’arringa difensiva da parte dei piani alti della startup.

OnePlus

I dirigenti affermano che l’azienda non è assolutamente di proprietà di OPPO, che è invece uno dei principali finanziatori. Inoltre la neonata azienda specifica che è OPPO Electronic ad aver investito in OnePlus e non OPPO Mobile, che sono due divisioni totalmente diverse.

Oltre ad OPPO ci sono stati altri marchi ad investire su questa nuova realtà del mondo smartphone, e ci si può solo auspicare che la situazioni continui a migliorare vista la grande qualità del primo e unico prodotto (per il momento) sfornato da OnePlus.

Adesso che abbiamo ascoltato entrambe le versioni di questa faccenda, sta ai lettori stabilire se i punti di vista presi in considerazione “dall’accusa” siano solo coincidenze o meno. In ogni caso, anche se Oppo dovesse aver avuto un ruolo importante nella produzione di OnePlus One, a noi utenti finali cosa cambia? Il prodotto era e rimarrà comunque ottimo, quindi non dovremmo farci coinvolgere più di tanto da questi cavilli burocratici.

Fonte: GizChina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *