Selfie Time: la nuova app per il Selfie perfetto

Il 2014 si sta ormai rivelando l’anno del “Selfie” che, come tutti ormai ben sapranno, è il celebre autoscatto, da postarsi poi, ovviamente, su un qualsiasi social!

Fino a poco tempo fa, farsi un Selfie con cellulare o, prima ancora, con macchina digitale, non era considerato un gesto tanto ben visto; in genere si attribuiva a persone sole, o a narcisisti…

selfie

Invece ora dilaga la “Selfie-mania“:  cavalcando l’onda della moda americana, come noi italiani sappiamo ben fare, anche lungo lo stivale vediamo una miriade di persone davanti ad un monumento, un bel panorama, o una ferrari parcheggiata, puntarsi la telecamerina dello smartphone e scattarsi una foto.

E quindi, è anche corretto che la tecnologia ci stia al passo; è noto che la fotocamera anteriore degli iPhone non ha una buona risoluzione, ed utilizzare quella posteriore per un autoscatto è un’impresa complessa.

Ecco che arriva Selfie Time! Per utilizzare questa app bisogna possedere due iPhone: sarà cosi possibile trasformare la telecamera posteriore in una anteriore di alta qualità, potendo osservare in real-time la foto che si sta per scattare.

I due dispositivi si collegano tramite bluetooth o wifi, senza quindi passare tramite internet; basta avviare l’app su entrambi e in breve tempo i due iPhone si connetteranno. A questo punto, con uno dei due si utilizza la telecamera posteriore, mentre nell’altro si può tranquillamente vedere cosa si sta inquadrando in quel momento.

La foto scattata verrà poi memorizzata su entrambi i dispositivi. Facile vero? La domanda però nasce spontanea: quindi una persona deve per forza avere due iPhone? Certo, è vero che basta anche un amico..ma in quel caso, forse, la foto la potrebbe scattare direttamente lui…ma non sarebbe un Selfie!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *