Toast: Guida allo sviluppo di applicazioni Android : Lezione 5

Toast: Eccoci arrivati ad un nuovo appuntamento con la nostra guida alla programmazione Android, oggi, dopo aver imparato a realizzare un minimo di interfaccia con l’editor grafico o con l’editor XML, parliamo dei Toast. Cos’è un Toast? A molti verrebbe subito in mente un panino leggermente abbrustolito e fumante, ma il Toast di cui parliamo oggi è (ovviamente) tutt’altro.

 androidDevelopers

In Android un Toast è un piccolo elemento grafico che viene lanciato da un’applicazione (tipo popup) per informare l’utente su qualcosa o comunque fornire un feedback all’utente.

 

Vediamo ora come procedere per far apparire un Toast nelle nostre applicazioni:

Innanzitutto creiamo un nuovo progetto come abbiamo visto nei vecchi articoli della guida (io per comodità ho creato un progetto che userò per tutti gli articoli della guida, sarebbe consigliabile di procedere in questa maniera anche per voi in modo che niente di quello che vedremo insieme vada perso). A questo punto rechiamoci nella cartella src/ e successivamente nel package della nostra applicazione (nel mio caso com.example.testmobileos) e apriamo il file mainActivity.java (da questo punto in poi daremo per scontato che chi legge abbia un minimo di nozioni di programmazione Java e ad oggetti in generale).

 

All’interno del metodo onCreate inseriamo queste due righe di codice:

Toast t = Toast.makeText(this, “Toast di MobileOS”, Toast.LENGTH_SHORT);

t.show();

ovvero creiamo un un nuovo Toast chiamato t.

 Toast

Esaminiamo ora i parametri che passiamo a t (cioè i valori tra parentesi) il primo valore (this) serve a indicare il contesto in cui deve essere utilizzato il Toast, ma questo concetto verrà approfindito nelle prossime lezioni, voi scrivete this e fidatevi; il secondo parametro (Toast di MobileOS) è il testo che dovrà essere visualizzato all’interno del nostro Toast, e il terzo parametro (Toast.LENGHT_SHORT) indica il tempo per cui deve essere visualizzato; abbiamo usato un valore di default dell’oggetto Toast, avremmo potuto inserire anche un qualsiasi valore numerico intero.

 

La seconda riga di codice che andiamo ad inserire serve per far visualizzare il Toast.

 

Oltre a show l’oggetto Toast ha altri metodi, che sarebbe troppo lungo analizzare uno per uno, vi rimando quindi alla documentazione ufficiale di Android nella sezione che parla di questo argomento (qui) adesso facciamo partire il nostro emulatore (oppure copiamo l’apk nel nostro telefono; lo troviamo dentro la cartella bin/ del nostro progetto) e godiamoci la nostra app!!

 tn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *