Acquisizione Apple di LuxVue: arriveranno gli schermi ultraluminosi?

Apple acquisisce LuxVue Technology, una società specializzata nella produzione di schermi con micro-Led. E’ una notizia ufficiosa, trapelata da importanti fonti media ma non confermata ufficialmente dall’azienda di Cupertino.

TechCrunch è stato il primo sito a fornire la notizia dell’acquisizione Apple di LuxVue Technology e ad una domanda approfondita i dirigenti di Cupertino avrebbero risposto: “Apple acquisisce aziende tecnologiche più piccole di tanto in tanto e generalmente non discutiamo i nostri obiettivi o piani”.

xApple-luxVue.jpg.pagespeed.ic.ZMZU_EZjjH

Una risposta in linea con lo stile riservatissimo del colosso e che conferma una strategia adottata da tanto tempo: acquistare aziende di produzione o realtà fornitrici di materiali per non dover contare su terzi per la costruzioni di parti tecniche o tecnologie nuove. Lo schema dell’acquisizione Apple di LuxVue seguirebbe quindi un iter produttivo e strategico trattanto altre volte.

Ma che cosa comporterà, se fosse confermata, l’acquisizione Apple di LuxVue? L’installazione di schermi micro-LEd, su cui LuxVue è specializzata, non porterebbe miglioramenti soltanto in tablet e smartphone, ma anche per computer portatili, iWatch e schermi AppleTv.

iphone6-thin

Si tratta di schermi che hanno una caratteristica di rifrangenza della luminosità che comportano un performace massima di visibilità per i display e i monitor senza pesare troppo sulla batteria. Insomma, uno specchio riflesso che produrrebbe una luminosità eccellente, una qualità di immagine meravigliosa senza consumare troppa energia e quindi avremo device e computer con una durata di batteria maggiore e uno spessore sempre più piccolo e leggero. Secondo voi è fantascienza? Aspettiamo migliori notizie da parte di Cupertino.

Fonte: PCMag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *