Aggiornamento iOS Mavericks e risoluzione 4k: novità e approfondimento

Qui a MobileOs stiamo seguendo passo dopo passo tutte le informazioni riguardanti l’ aggiornamento iOS X Mavericks.

Nelle scorse settimane avevamo annunciato l’arrivo della prima versione beta aggiornamento iOS X Macericks per Mac e solo per programmatori, poi successivamente l’arrivo globale e ha portato con se il miglioramenti nei supporti monitor 4K. Per il tablet invece ha portato la possibilità di maggiori sincronizzazione dati con il portatili e o computer fissi sempre della linea Apple. Approfondite su Apple rilascia aggiornamento per OS X Mavericks e iTunes e iOS 8, split screen su tutti i modelli di iPad?

Os X Mavericks

Approfondiamo nuovamente alcuni aspetti relativi dell’update OS X Mavericks. L’ultima importante novità infatti riguarda alcuni aspetti grafici e viene coinvolto il sistema di supporto 4k Display, che cosa significa ciò?

Da giovedì è ufficiale il miglioramente dalla pagina di supporto aggiornata per la nuova versione del sistema operativo. Prima era solo ufficialmente disponibile per le versione 2013 dei Mac Pro e MacBook Pro con Retina Display, da oggi che ha un modello con risoluzione Retina 4K può usufruire della nuova possibilità di configurazione derivante dall’aggiornamento iOS 10.9.3.

Gli utenti potranno consentire manualmente la modalità HiDPI disponibile per OS X, il processo viene reso ora più semplice soprattutto nei display incorporati del Retina MacBook.

Le novità sono finite? Con il sistema di aggiornamento Os X 10.9.2 gli utenti con schermi 4K collegati al Mac dovrebbero ritrovarsi risoluzioni non sono compatibili ma anche con impostazione predefinita. Prima, la risoluzione 4k era disponibile, ma la maggiorparte degli utenti avrebbero dovuto fare troppe operazioni per standardizzare le modalità di visione. L’unica opzione, apparte le modifiche HiDPO, era quello di utilizzare una risoluzione più bassa come il 2560×1440.

Fonte Tekerevue e supporto Apple

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *