Apple rilascia aggiornamento per OS X Mavericks e iTunes

Apple rilascia aggiornamento per OS X Mavericks e iTunes: La versione 10.9.3 porta con se miglioramenti di stabilità, compatibilità e sicurezza. Tra le tante novità aggiorna iTunes 11.2 con numerose novità per gli amanti dei podcast.

Apple rilascia aggiornamento per OS X: molti di voi si sono ritrovati stamattina su Mac App Store questa schermata che vi informava di un aggiornamento in sospeso. Vediamo insieme cosa ha riservato per noi Apple in questo ultimo update.

Apple rilascia aggiornamento per OS X Mavericks e iTunes

Era disponibile solo per i programmatori, ma da oggi Apple ha rilasciato l’aggiornamento 10.9.3 di OS X Mavericks per tutti con importanti miglioramenti per quanto riguarda la stabilità e la sicurezza, troviamo anche un miglioramento al supporto per i monitor 4K sui Mac Pro fine 2013 e MacBook Pro con display Retina da 15 pollici fine 2013, e la possibilità di sincronizzare contatti e calendari da un Mac ad un dispositivo iOS mediante una connessione USB.

 

Apple rilascia aggiornamento per OS X Mavericks e iTunes Apple rilascia aggiornamento per OS X Mavericks e iTunes

Questa nuova versione di Mavericks include anche Safari 7.0.3 con l’aggiornamento dei livelli di sicurezza per quanto riguarda la navigazione, tra i tanti errori che si risolvono ci sono anche il miglioramento per quanto riguarda l’affidabilità delle connessioni VPN utilizzando IPSec, migliora l’affidabilità di copia, editing e gestione permessi sui file server SMB, migliora l’affidabilità nelle home directory dei network, migliora la stabilità dei profili di configurazione, migliora la velocità di login per gli utenti dei gruppi Active Directory.

Per quanto riguarda iTunes 11.2, l’aggiornamento si concentra nel migliorare l’esplorazione di podcasts con la novità nel menu a tendina della voce riprodotto e non riprodotto, facile accesso alla lista di episodi da riprodurre e/o scaricarli comodamente, una nuova opzione che permeete conservare i nostri episodi preferiti e cancellare definitivamente quelli che non ci interessano.

Se sei utente Windows ma ti piacerebbe passare a Mac, ti consigliamo questa guida.  Guida all’acquisto di un portatile: il Macbook

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *