Miglior fotocamera smartphone top di gamma, confronto tra: iPhone 5s VS Samsung Galaxy S5 VS Samsung Galaxy S4 VS Sony Xperia Z1 VS HTC One (M8) VS Nexus 5 VS LG G2

Ecco un confronto tra tutti gli smartphone Android con la miglior fotocamera disponibili sul mercato attualmente, ma tra tutti i top di gamma per quanto riguarda gli smartphone davvero pochi sono perfetti, quale tra questi? Questo confronto sarà davvero molto arduo, non prenderemo in considerazione 2 smartphone e nemmeno 3 o 4, ma ne prenderemo in considerazione ben 7.

Cattura

 

I protagonisti di questa prova sono Galaxy S4, Galaxy S5, iPhone 5s, Xperia Z1, HTC One M8, Nexus 5 e LG G2.

Miglior fotocamera smartphone top di gamma: ecco i dati tecnici

Dato che è un confronto tra fotocamere è inutile dire che bisogna toccare tutti i punti e tutti i dati tecnici dei sensori degli smarphone.

Sensore Galaxy S5:

Per quanto riguarda il Samsung Galaxy S5 abbiamo un sensore da 16 megapixel, con una grandezza del sensore da 1/2,6″ 16:9,c’è un’apertura focale da F2.2, abbiamo un solo flash led e le feature sono le solite della touchwiz, quindi abbiamo lo stabilizzatore di immagini, la Phase-detection AF (quindi la messa a fuoco), l’HDR, la funzione Scene e il Refocus. I video in 4K vengono registrati a 30fps, quelli in FULL HD invece a 30 o 60 fps; in questo caso abbiamo anche la possibilità di registrare video in HDR.

Sensore HTC One (M8):

Per quanto riguarda il sensore di HTC M8 beh qui c’è da parlarne un po’: da una parte abbiamo il sensore di profondita che aiuta nella messa a fuoco e poi successivamente anche in editing e dall’altra abbiamo anche la possibilità di spostare il focus. Per quanto riguarda i dati un po’ più tecnici abbiamo una fotocamera da 4 ultrapixel con un una grandezza del sensore pari a 1/3″ 16:9, la lunghezza focale è da 29mm, abbiamo un doppio flash led e per quanto riguarda le funzioni abbiamo lo stabilizzatore di immagini, HDR, la funzione Scene e la Duo Camere Effects che permette anche di fare qualcosina dopo lo scatto. Per quanto riguarda i video abbiamo la possibilità di registrarli in full hd a 30 o 60 fps, presente anche qui la possibilità di girare video in HDR.

Sensore Galaxy S4:

Il sensore di Galaxy S4 invece è costituito da un obiettivo da 13MP, la grandezza dell’obiettivo è tra le più piccole: abbiamo 1/3.06″ a 4:3, l’apertura focale è pari a F2.2, abbiamo un flash led singolo e abbiamo lo stabilizzatore di immagini digitale, la funzionalitàHDR, la funzionalità Panorama e ovviamente le scene con tutti i soliti effetti che Samsung inserisce all’interno dei proprio smartphone. Per quanto riguarda i video invece abbiamo la possibilità di catturarli in 1080p a 30 fps.

Sensore iPhone 5s:

Il gioiellino di Cupertino ha un sensore da 8 megapixel, una grandezza del sensore abbastanza grande pari a 1/3 a 4:3, un’apertura focale pari a F2.2, abbiamo un doppio flash led (doppio colore un po’ come HTC One M8). Via software abbiamo la possibilità di attivare poche cose: lo stabilizzatore, l’HDR, la funzione panorama e i filtri. Per quanto riguarda i video è possibile girarli in FULL HD a 30FPS

Sensore LG G2:

La casa coreana nel suo “camera Phone” inserisce un ottimo sensore da 13 megapixel con una grandezza dell’obiettivo di 1/3.06″ a 4:3, l’apertura è pari a F2.4 e la lunghezza focale è da 29 mm (dato lo stabilizzatore ottico), abbiamo un flash led singolo e via software abbiamo la possibilità di attivare o meno lo stabilizzatore, l’HDR, le varie scene e la funzionalità panorama. I video, invece, vengono girati a 1080p a 30 fps.

Sensore Xperia Z1:

Per quanto riguarda il penultimo smartphone di casa Sony in questo caso abbiamo una configurazione che è una delle migliori, anche se però all’atto pratico vi anticipiamo che non è proprio così. Per quanto riguarda il sensore abbiamo un’ottica che cattura immagini a 20.7 megapixel, abbiamo una grandezza del sensore pari a 1/2.3 a 4:3, l’apertura focale è di F2.0, e data la presenza dello stabilizzatore abbiamo anche una lunghezza focale che è pari a 27 mm, il flash led è singolo e per quanto riguarda le funzionalità della fotocamera abbiamo la possibilità di inserire o disinserire lo stabilizzatore, la possibilità dell’attivazione e disattivazione dell’HDR, abbiamo le scene, la funzione panorama e gli effetti. Per quanto riguarda i video vengono catturari anche qui a 1080p a 30fps.

Miglior fotocamera smartphone top di gamma: colori

Uno dei punti salienti di questo confronto sono proprio i colori, ovviamente non come verranno riprodotti successivamente sul display dello smartphone, ma come vengono proprio catture le immagini e quindi visualizzate allo schermo del computer.

confronto fotocamereFonte: PhoneArena

Per quanto riguarda i colori come potete vedere dalla foto vince senza dubbio Galaxy S4, i colori sono i più naturali, meno su LG G2 che ha sovraesposto la fotografia, ma buone il resto: per quanto riguarda la fedeltà dei colori iPhone 5s vince anche su Google Nexus 5 dove i colori vengono molto sparati.

Da questa foto però possiamo vedere come l’ottica Samsung è quella che lavora un po’ meglio rispetto agli altri, cattura i colori così come sono è la funzionalità automatica aiuta molto in momenti dove ci sono molte luci che si confondo tra di loro.

Miglior fotocamera smartphone top di gamma: dettagli

Cattura2

Fonte: PhoneArena

Ecco un confronto che non piace ai smartphone con pochi pixel, il primo fra tutti è proprio HTC One che la sua stessa galleria non permette di zoommare di più del previsto e in questo caso abbiamo una perdita di dettagli anche al 100% dello zoom. In questo caso vediamo che il miglior risultato lo ha ottenuto il Galaxy S5: di fatto nonostante la sua camera da 16 megapixel ha anche battuto il Sony che ne ha addirittura 20, e questo è un complimento che facciamo a Samsung per il lavoro che è stato fatto a questo nuovo smartphone. Foto fatta bene anche da G2 e iPhone insieme al Nexus 5 e Galaxy S4. P.s. Avete notato anche in questa fotografia la sovraesposizione di LG G2?

Miglior fotocamera smartphone top di gamma: interni

Cattura3

Fonte: PhoneArena

Per quanto riguarda le fotografie scattate all’interno di ambienti chiusi con un mix di luce naturale notiamo come i colori siano molto diversi in tutti i dispositivi. In questa fotografia la situazione si ribalta un po’ per tutti i dispositivi, infatti quelli che vincono in questo caso sono i dispositivi di casa LG, quindi il G2 il Nexus 5.

Si salvano i Samsung e Apple iPhone 5s. Pessimo lo scatto del Sony Xperia Z1 che ha un flash che ha rovinato completamente la fotografia, per quanto riguarda HTC M8 abbiamo dei colori molto spenti rispetto agli altri device.

In questo caso abbiamo una vittoria di Lg G2 netta, insieme al Nexus 5.

Miglior fotocamera smartphone top di gamma: panorama

Migliore fotocamera smartphone Android Migliore fotocamera smartphone Android Migliore fotocamera smartphone Android Migliore fotocamera smartphone Android Migliore fotocamera smartphone Android Migliore fotocamera smartphone Android Migliore fotocamera smartphone Android

Fonte: PhoneArena

Per quanto riguarda gli scatti panoramici dei smartphone presi in questione abbiamo degli ottimi risultati per quanto riguarda i Samsung, anche se qui c’è una strana sensazione, ovvero: il Galaxy S4 ha scattato la foto panoramica nettamente migliore rispetto al suo fratello più blasonato ormai Galaxy S5. Nella media gli altri scatti, per quanto riguarda però HTC One M8 abbiamo una sovraesposizione della foto che da un po’ fastidio e sopratutto i colori sono davvero poco naturali. Niente male nemmeno il Nexus 5, confrontato al prezzo degli altri dispositivi. La migliore, in questo caso, è quella del G2, di conseguenza sta recuperano dato che ha perso in precedenza negli scatti all’interno e nello zoom al 100%.

Miglior fotocamera smartphone top di gamma: scatti in notturna

Fonte: PhoneArena

Per quanto riguarda le foto in notturna abbiamo dei punti a favore che magari la maggior parte delle persone non si aspetterebbero, di fatto iPhone 5s che quello sulla carta è quello che “se la tira un po’ di meno” fa foto davvero sensazionali, insieme ad LG G2 che ha cattura la luce perfetta per uno scatto perfetto; HTC M8 è vero che raccoglie molta luce la notte grazie alla sua ultrapixel, ma forse è anche vero che ne cattura troppa e non riesce nemmeno a gestirla, di conseguenza ci ritroviamo uno smartphone che in teoria dovrebbe essere perfetto per quanto riguarda le foto notturne ma non lo è per niente. Complimenti anche ai Galaxy di Samsung un po’ meno Xperia Z1.

Di conseguenza in questo caso vediamo una vittoria netta per quanto riguarda LG G2 e iPhone 5s, che nonostante sulla carta non sono il massimo sono stati in grado di regalare scatti davvero interessanti.

Miglior fotocamera smartphone top di gamma: conclusioni e punteggi

Finalmente siamo alla fine di questo lunghissimo confronto, quasi infinito dato che sono stati analizzati tutti i punti di ogni smartphone, quelli di forza e anche i difetti, mostrati anche da smartphone da cui nessuno se lo aspettava, ovviamente stiamo parlando di HTC One M8.

Come potete vedere i risultati sono parecchio inaspettati, ci stava chi si aspettava di più da HTC One M8 e sopratutto chi si aspettava di più dal Sony Xperia Z1, dato che comunque ha un sensore che su carta dovrebbe essere alquanto mostruoso, ma non è così. A quanto pare la qualità di Samsung è sempre la migliore, ovviamente parlando per quanto riguarda il reparto fotografico dato che già sappiamo che per quanto riguarda il resto dei comparti lascia un po’ a desiderare.
Ottimi anche i risultati da LG, sia per quanto riguarda il Nexus 5 che il G2. Il nexus 5 pecca molto per quanto riguarda le fotografie notturne, al contrario, il fratello G2 è ottimo in tutti i campi anche se con molta luce tende a sovraesporre un po’ la foto creando un effetto “solare” sugli oggetti scattati.

Per quanto riguarda HTC One M8 forse è troppo elogiato su carta, a quanto pare questa famosa fotocamera ultrepixel ancora non è troppo ottimizzata per l’utente medio.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *