Nuove funzionalità Android: compare il supporto dual-SIM e 64-bit

Nuove funzionalità Android: compare il supporto dual-SIM e 64-bit. Pare che Google sia in modalità “aggiornamenti e novità” per quanto riguarda il suo sistema operativo mobile Android in questo periodo e possiamo affermarlo grazie ad alcune informazioni trapelate sul sito Android Open Source Project.

Le nuove funzionalità Android che trapelano da questo sito sono quelle riguardanti il supporto nativo al dual- SIM (solitamente  implementato da hardware e kernel specifici, come nel caso di MediaTek) e per l’architettura hardware a 64-bit.

Nuove funzionalità Android

Il kernel base di Android non supporta nativamente il dual-SIM come specificato prima, richiedendo dunque un kernel su misura e un relativo hardware affinchè il sistema possa gestire contemporaneamente entrambe le SIM.

Oltre a questo, un’altra novità è data dal supporto nativo all’architettura ARMv8 a 64-bit in maniera tale da rendere subito compatibile le architetture a 64-bit senza che i produttori debbano riprogrammare tutto il kernel in base alle loro esigenze tecniche.

Dopo il rilascio da parte di Intel di una versione “beta” di Android 4.4 KitKat con architettura a 64-bit compatibile con i processori dell’azienda stessa, denominati Braswell, anche Google sembra voler rilasciare una versione Android a 64-bit, in grado ovviamente di gestire anche codice a 32-bit, così come accade per i sistemi operativi “casalinghi” che usiamo quotidianamente sui nostri computer.

Nessuna data è stata rivelata, ma ci auguriamo che il nuovo kernel venga sviluppato e rilasciato in fase perlomeno di testing il prima possibile.

 

Fonte: Android Open Source Project

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *