WWDC 2014, Apple e domotica: per il controllo della casa arriva iHouse

Apple e domotica, device e domotica, una simbiosi che prima o poi sarebbe arrivata e gli esperti del settore e delle tendenze tecnologiche avevano previsto. Per l’evento Worldwide Developer Conference, Apple potrebbe annunciare innovazioni e piattaforme proprio dedicate a questo settore.

Domotica unisce due parole, casa con la sua derivazione latina domus e robotica, significa in sostanza che la qualità di vita casalinga viene supportta da una molteplicità di tecnologie, si va dai sistemi di comunicazione, all’automazione degli elementi ad altre tecnologie e per questo si parla di un ambito interdisciplinare e Apple nell’ambito domotica entra in pieno così come gli altri colossi della tecnologia che comunque esplorano settori che escono dalla semplice connessione digitale o telecomunicazione, è il caso delle automobile che supportano moderni sistemi infotaiment che migliorano la guida e il controllo della condotta in strada.

iPhone-Home

Il WWDC 2014 inizierà fra pochi giorni a San Francisco, le date esatte sono dal 2 al 6 giugno, un discorso così complesso come la domotica entra in pieno nella conferenza dove il colosso di Cupertino presenta ogni anno le sue novità più importanti.

Apple e domotica si un uniscono grazie all’evoluzione degli iPhone e degli iPAd e secondo gli esperti vicini all’azienda Apple potrebbe presentare una piattaforma che consente di controllare la casa attraverso i device della mela.

Financial Times ha già fornito un nome a questa tecnologia, si chiama iHouse èd è una piattaforma per la domotica. Anche Google in un certo senso si sta preparando a questa rivoluzione settoriale e dobbiamo aspettarci che anche altri grossi colossi tecnologici arriveranno ad introdursi nel sistema nuovo degli spazi casalinghi.

ihouse-kitchen-470-0109

Apple potrebbe quindi presentare un insieme di applicazioni o proprio un vero sistema informatico che consentirà di controllare gli elementi come luce, antifurto, impianto elettrico e controllo elettrodomestici tramite device, iPhone e iPAD. Sistemi di comando digitalizzato a distanza in qualche modo già esistono ma per singoli elementi come l’antifurto, la lavatrice, ecc. Chissà se Apple ha già pronti i brevetti per una tale applicazione? Al momento la presentazione di un software Apple per la domotica rimane un’ipotesi non confermata ufficialmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *