Apple acquisisce Beats ma Wall Street è scettica

Apple acquisisce Beats ma Wall Street è scettica – Abbiamo parlato e straparlato dell’acquisizione del marchio musicale Beats da parte di Apple e i possibili effetti che avrà quest’operazione più grande dei ragazzi di Cupertino. Nonostante l’entusiasmo da parte di tutto lo staff di californiani, gli investitori di Wall Street sembrerebbero non essere molto contenti di questo acquisto, e non sono fiduciosi al riguardo.

Apple acquisisce Beats ma Wall Street è scettica

L’acquisizione di Beats Music da parte di Apple è stata confermata per quasi tremila milioni di dollari. I commenti, o critiche, al riguardo non si sono fatti attendere e i ragazzi di 9to5mac hanno raccolto i commenti più interessati che a continuazione leggeremo.

Per esempio Dan Niles, direttore generale degli investimenti AlphaOne Capital Partners, afferma che:

“Vedere tutto questo denaro speso per una compagnia che trae gran parte dei suoi guadagni dall’hardware, non è quello che ci saremmo attesi.”

D’altro canto, Patrick Becker Jr., gerente di Becker Capital Management, ci dice che:

“Non gradiamo mai vedere una compagnia che spende qualcosa come 3 milioni di dollari per una società che soli pochi mesi fa ne valeva 1 [sulla base della valutazione di qualche mese fa, quando degli investitori hanno comprato parte della compagnia lo scorso settembre]. Ci chiediamo se sia un uso appropriato del denaro degli investitori.”

Nonostante queste affermazioni, Tim Cook si manifesta sereno e fiducioso riguardo a questa acquisizione. Nel comunicato ufficiale, infatti, incoraggiava lo staff delle due compagnie, ora unite, a lavorare per mantenere in alto il nome di Apple. Una cosa è certa, gli uomini di Wall Street dovrebbero aspettare di conoscere le intenzioni di Apple con Beats prima di parlare. Voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *