Huawei Ascend Mate 2: dei test confermano autonomia da record

Huawei Ascend Mate 2 non è proprio un telefono nuovo, di fatto la sua presentazione è stata in occasione del CES 2014, quindi stiamo parlando praticamente di Gennaio 2014.

Huawei Ascend Mate 2

Questo  Huawei Ascend Mate 2 ha uno Snadragpn 400 quad-core 1,6GHz, 2GB di memoria RAM e schermo da 6 pollici con risoluzione elevata, sono delle caratteristiche che già sembrano incentrate a garantire un ottima autonomia al prodotto, dato sia dal processore che in questa variante è davvero molto poco esoso di risorse e allo schermo, della quale nonostante stiamo parlando di un dispositivo con schermo da 6 pollici abbiamo un unità solamente HD (solamente ovviamente per dire).

Ma ciò che fa di questo dispositivo davvero molto interessante è la batteria da 4050mAh che secondo i test che sono stati resi disponibili in America nelle ultime settimane permettono di avere un’autonomia di 48 ore e con 9 ore di schermo, cose che si sono viste sopratutto con le batteria “Zero Lemon” che sono messe in vendita per dispositivo molto più importanti.

Questo smartphone a quanto pare riesce davvero ad avere un autonomia molto più alta rispetto agli altri dispositivi, tra l’altro è anche LTE, quindi un modulo che sappiamo tutti che succhia davvero tanta batteria, sopratutto in zone dove c’è poco segnale, anche se in America questo problema non ci sarà sicuramente.

Speriamo di averlo anche noi nel mercato europeo ad un prezzo che non superi i 250 euro,dobbiamo solo attendere.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *