Radiazioni smartphone, misurare con SarPaper di Arpa Piemonte

SarPaper è un’applicazione gratuita che misura le radiazioni smartphone, nasce da un progetto dell’Arpa Piemonte.

SarPaper, applicazione grautita che misura le radiazioni smartphone è stata presentata durante un incontro dell’Arpa Piemonte. Nella sala del Consiglio Regionale, durante la conferenza stampa del Comitato Regionale per le Comunicazioni, si è discusso sugli effetti delle radiazione elettromachetiche.

aacelokdentro

E’ stato rivelato durante l’incontro come la nuova connettività 2g e 3g abbiano ridotto di molto l’esposizione alle radiazioni cellulari, considerate dall’AIRC (Agenzia Internazionale Ricerca sul Cancro) fattore di rischio per la comparsa di cellule tumorali nezzona zona nervica e celebrale.

Durante la conferenza stampa, si è rilevato come una migliore e maggiore ricezione dei telefonini diminuisca l’effetto delle radiazioni smartphone ma non elimini del tutto il problema. PEr questo sono stati forniti alcuni consigli di buona condotta come ad esempio tenere il telefonino ad una distanza di 30 cm, non tenere in tasca il dispositivo e non dormire con il cellulare acceso vicino.

E poi c’è SarPaper, applicazione Android sviluppata dall’Arpa Piemonte proprio sulla base degli ultimi studi effettuati. L’applicazione contro le onde elettromagnetiche ci consente di conoscere l’emissioni di radiazioni smartphone emesse durante le nostre telefonate, ci fornisce inoltre informazioni sulle aree ambientali, monitorando il livello di inquinamento radio presente.

Fonte: Italia Globale

 

1 commento

RSS Feed
  1. Pingback: Cellulari, Arpa: adottare precauzioni per evitare danni – Vita di Donna Community | Sindacato UNSIAU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *