Ridurre consumo batteria iPhone: ecco alcuni utili consigli!

Ridurre consumo batteria iPhone: ecco alcuni utili consigli! – Ci lamentiamo sempre della poca durata che hanno le batterie dei nostri smartphones, ed è capitato in più di una occasione di rimanere “a secco” e siamo tutti d’accordo che non è una bella situazione. Molti di noi, hanno preso l’abitudine  di portarsi dietro il caricabatterie ma non sempre abbiamo a portata di mano una presa da cui attingere energia. Come fare dunque? A continuazione alcuni consigli da attuare su tutti i dispositivi aggiornati alla versione iOS 7.

batteria iphone

La cosa che forse non molti sanno è che esistono delle funzioni e opzioni, nonché applicazioni, che dovremmo disattivare quando non le stiamo utilizzando e tra le tante vorremmo segnalarvi queste:

  • WiFi: dovremmo prendere l’abitudine di spegnerlo quando non siamo connessi ad una rete WiFi visto che il dispositivo continuerà la ricerca delle reti WiFi vicine al quale connettersi, con il consumo di batteria che ne consegue;
  • Bluetooth: Dato che il suo uso non è sempre necessario, consigliamo a tutti di disattivarlo quando non ne abbiamo bisogno.
  • Airdrop: questa nuova funzione ci permetterà di condividere files con altri dispositivi dotati di airdrop, consigliamo di attivarlo solo quando lo usiamo.

Queste tre opzioni sono facilmente attivabili/disattivabili dal centro di controllo. Il centro di controllo lo possiamo comodamente trovare facendo scorrere il dito dalla parte inferiore verso l’alto. Una volta aperto il centro di controllo attiviamo/disattiviamo le opzioni e funzioni che ci servono siano esse WiFi, Bluetooth, Airdrop.

Altri consigli utili:

  • Regolare la luminosità al minimo, anche questa opzione la troviamo in centro di controllo;
  • Minimizzare l’uso della localizzazione, molte applicazioni usano il sistema di localizzazione, riduciamole al minimo;
  • Disattivare gli aggiornamenti automatici delle app.
  • In situazioni di estrema emergenza, possiamo attivare la modalità in aereo, per poi disattivarla quando ci serve il dispositivo.

Se seguiamo questi piccoli accorgimenti vedremo subito dei risultati, certo magari la durata della batteria aumenta di qualche minuto ma sono pur sempre minuti preziosi che molte volte potrebbero “salvarci anche la vita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *