Samsung Smartphone Tizen, la novità che arriva insieme al lancio del Galaxy W

C’è chi lo chiama un phablet e chi ancora lo definisce semplicemente uno smartphone dalle dimensioni giganti, il Samsung Galaxy W è veramente arrivato, l’inizio della sua commercializzazione in Corea è stata annunciata con una nota ufficiale. Non è la sola novità, perché si parla anche dell’arrivo del primo Samsung Smartphone Tizen che sarà commercializzato in Russia nel terzo trimestre.

L’uscita del Samsung Galaxy W l’avevamo annunciata dieci giorni fa, avevamo anche mostrato le prime immagini provenienti dai siti informativi tecnologici coreani. Non rientra ancora nella gamma Samsung smartphone Tizen, leggiamo infatti dalle specifiche che supporta l’ultimo sistema Android, rimane però un device che ha incuriosito di parecchio appassionati e acquirenti affezionati a casa Samsung.

550x410xSamsung-Galaxy-W.jpg.pagespeed.ic.qsi-FBTHtI

Leggendo alcune caratteristiche troviamo una risoluzione HD per lo schermo con 1280×720 pixel. Il processore è un quad Core da 1,2 Ghz, il device ha una ram da 1,5 GB e uno storage espandibile da 16 GB. La fotocamera posteriore è da 8 MPX, mentre l’anteriore è da 1,3 MPX. Samsung Galaxy W arriverà in Europa arriverà ad un prezzo di cambio di 419 euro.

Ma oggi sono due le notizie importanti che riguardano Samsung, l’uscita definitiva dei suoi prodotti con sistema operativo Tizen. La prima notizia riguarda la commercializzazione del primo Samsung smartphone con Tizen in Europa, il Samsung Galaxy Z che sarà disponibile in Russia dal terzo trimestre per poi essere venduto anche negli altri mercati.

Sappiamo che tizen è un sistema operativo nato dalla collaborazione tra Intel e Vodafone, il primo prodotto device a supportare tale ambiente di navigazione è stato lo smartwatch e a proposito arriva anche la seconda importante novità. Riguarda l’aggiornamento dello smartwatch di casa Samsung Galaxy Gear. E’ definitivo e ufficiale il passaggio da Android a tizen OS, novità che porta con sé importanti funzioni come il player musicale, una nuova interfaccia touch, miglioramento durata della batteria.

Fonte: La Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *