Apple iPhone: bambina di due anni salva la madre grazie a SIRI

Apple iPhone: bambina di due anni salva la madre grazie a SIRI – Questa notizia, in pochissimi giorni, ha fatto il giro del mondo, e ora ve la raccontiamo pure su mobileos. Tutto questo è successo a Montrose, Minnesota, negli Stati Uniti, dove una bambina di soli due anni ha utilizzato Siri sull’iPhone di sua madre, che giaceva priva di sensi al suo fianco. La bambina, senza andare nel panico, ha chiamato l’ambulanza grazie a Siri dicendo più volte Call Emergency.

La piccola eroina si chiama Eve, e non è certo stato un caso se sapeva usare Siri. La madre, che soffre di una malattia che attacca il sistema nervoso e che provoca perdite di coscienza senza sintomi di malessere come preavviso, insegnò alla piccola Eve, come usare l’iPhone semmai fosse successa una situazione d’emergenza. Questa malattia è molto grave e impedisce alla giovane madre di fare cose quotidiane come guidare una macchina e incluso cucinare.

callemergency

Fortunatamente per la giovane donna, Eve era a suo fianco e ha fatto tutto come le aveva insegnato la madre, ovvero schiacciare il tasto Home e chiedere all’assistente vocale di iPhone, la ormai famosa Siri, di chiamare l’ambulanza. Per fortuna tutto è terminato per il meglio.

C’è da sottolineare che su un dispositivo Android è necessario pronunciare la frase OK Google per attivare l’assistente vocale Android, Google Now. Una funzione molto utile ma  consume molta batteria visto che il microfono del dispositivo deve essere sempre acceso per sentire quello che succede sempre. In questo caso, notiamo che l’idea di tenere premuto il pulsante Home per attivare Siri è stata una buona idea perché pure un bambino riesce ad utilizzarlo!

Se vuoi conoscere di più sulla funzione Siri di iPhone, ti consigliamo questo articolo:

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *