Huawei WeChat: boom di preordini per l’Honor 6

Huawei WeChat può far pensare ad un semplice spazio di messaggistica istantanea e invece per il colosso cinese è uno strumento di marketing che serve a vendere gli smartphone e le applicazioni collegate in Cina.

Huawei è il principale produttore di smartphone della Cina, ma non è la sola e la concorrenza in questa grande area asiatica è ogni giorno più agguerrita. L’azienda è anche al centro di un forte sviluppo extraterritoriale e infatti giungono notizie sul suo sviluppo in Africa. La sezione internazionale della società è fortemente impegnata nella diffusione e nello sviluppo delle nuove reti di navigazione G3 e G4.

Fonte: Zhuannet

 

Il servizio Huawei WeChat è stato utilizzato per vendere il nuovo top device Honor 6, il modello è stato presentato pochi giorni fa. La Chat diventa un vero e proprio bancone di un negozio, per il pagamento Huawei utilizza il sistema di pagamento inserito nel servizio chat, Chinatopix riporta i primi risultati di questa commercializzazione.

Huawei WeChat ha portato all’azienda ben 550.000 preordini per l’Honor 6, per favorire l’uso di questo nuovo strumento, l’azienda ha usato una campagna marketing incisiva e coinvolgente, grazie all’unione di diversi partner commerciali ha organizzato dei concorsi a premi e questo ha attirato molto l’attenzione degli utenti al nuovo servizio di vendita Huawei We Chat.

Non si sa se questo sistema sarà adottato anche per altre aree commerciali, questo dipenderà molto dalle varie sezioni del colosso che gestiscono le campagne di marketing e commercializzazione all’estero. Essendo la vendita online un sistema ormai collaudato per i dispositivi mobili non è detto che l’esperienza Huawei WeChat non possa essere ripetuta anche fuori dal contesto cinese.

Fonte: China Topix
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *