iPhone 6 da 5.5″ slitta l’uscita per problemi di produzione

I rumors per quanto attiene il mondo Apple sono tutti concentrati su quello che è lo smartphone più atteso degli ultimi anni nel mondo mobile. Gli analisti sono tutti impegnati nel cercare di capire più dettagli possibili del nuovo iPhone 6, e Ming-Chi Kuo, di KGI Securities, riporta possibili problemi nella produzione del modello da 5.5 pollici che potrebbero determinare lo slittamento della sua uscita.


L’analista indica infatti che Apple starebbe riscontrando dei tassi di produzione più bassi del previsto, un problema che non gli consentirebbe al momento di introdurre l’iPhone 6 da 5.5. pollici contemporaneamente al modello da 4.7 nel corso del mese di settembre.

fotos-muestran-iphone-6-air-gold

 

I problemi riguarderebbero il pannello touch di sfioramento e l’ottenimento della qualità necessaria nella verniciatura di componenti metalliche esterne, oltre che nella difficoltà di garantire numeri consistenti per quanto attiene la produzione del vetro in zaffiro, una delle principali novità di tale device. Ricordiamo infatti che tale materiale servirà per equipaggiare anche il modello da 4.7 pollici in arrivo a settembre.

Secondo l’analista questi problemi determinerebbero al momento uno slittamento dell’uscita del modello da 5.5 pollici, che potrebbe essere posticipato a fine 2014 o anche ad inizio 2015. Oltre a questo, per la prima fase di produzione sembra siano previste 15-20 milioni di unità in distribuzione, cifre che sarebbero ancora inferiori a settembre e che potrebbero generare un problema di disponibilità di tale dispositivo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *