Motorola Moto 360: possibile sensore di luce ambientale

Motorola Moto 360, tutti quanti stanno attendendo ufficialmente l’ arrivo sul mercato di questo primo smartwatch dell’ azienda alata, che avrà dalla sua la nuova piattaforma Android Wear.

Questo primo orologio da polso, si differenzierà dagli altri in primis per la sua estetica differente e minimale che lo fa assomigliare ad un classico orologio. Tramite una fonte interna dell’ azienda alata siamo venuti a conoscenza come questo Motorola Moto 360 sarà il primo ad avere dalla sua un sensore di luce ambientale, tipo quello già visto nella maggior parte dei casi sui più importanti telefoni con sistema operativo Android, e che consentirà di regolare nel miglior modo possibile la luminosità del display in base alla luce di fuori, consentendo cosi alla batteria di durare nettamente di più.

Motorola Moto 360

Se a dirlo sarà stato qualche dipendete della casa produttrice allora possiamo prendere la notizia come veritiera. In conclusione, per chi ancora non ne fosse a conoscenza, questo Motorola Moto 360 avrà dalla sua una CPU targata  Snapdragon 400 in accoppiata a 512 MB di RAM e una memoria interna di ben 4GB.

Avete deciso se acquistare o meno questo prodotto non appena farà la sua comparsa sul mercato? oppure avete già un’ orologio da polso con il nuovo sistema di Google?

A voi i commenti!

 

2 commenti

RSS Feed
  1. Fabio

    non vedo l’ora che sia disponibile… peccato nn sia pronto prima dell’estate, l’avrei volentieri portato in vacanza con me!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *