Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition VS Asus Transformer Pad TF701: Il Video Confronto di MobileOS.it

Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition VS Asus Transformer Pad TF701: Confronto Tablet! La redazione, quest’oggi, propone un interessante confronto tra due tablet di case differenti con schermo da 10 pollici.

I tablet si presentano con una discreta fattura e un buon assemblaggio, entrambi hanno delle particolarità uniche, se da un lato Samsung propone la famosa S-Pen e tutti i suoi utilizzi correlati, Asus risponde con un ibrido Android, infatti è possibile collegare una pratica tastiera al TF701 per utilizzarlo come un vero e proprio piccolo computer.

Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition VS Asus Transformer Pad TF701

Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition si presenta con prezzo di listino abbastanza elevato intorno ai 599 euro per la versione 4G (che sarebbe quella in prova), in realtà on-line possiamo già trovare degli sconti importanti: ad esempio qui su Amazon!

Asus Transformer Pad TF701 ha un prezzo di listino di 499 euro che on-line può addirittura scendere (acquistalo su Amazon).

Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition VS Asus Transformer Pad TF701
A FOTOCAMERA
B MULTIMEDIA
C HARDWARE & PRESTAZIONI
D SOFTWARE
E SCHERMO
F DESIGN
G AUTONOMIA
H RAPPORTO QUALITA' / PREZZO & CONCLUSIONI
85 TOTALE
0 0 voti
85
90
85
100
85
80
80
75
ABCDEFGH
81.9 TOTALE
0 0 voti
70
80
85
85
85
85
85
80
ABCDEFGH

 


Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition VS Asus Transformer Pad TF701: Confronto Tablet

FOTOCAMERA

Il Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition ha una fotocamera da 8MP con flash. Il dispositivo ha una qualità fotografica paragonabile a quella degli smartphone di fascia media o leggermente superiore; infatti, scatta delle fotografie ottime considerato che stiamo parlando di un tablet, le foto scattate durante il giorno sono davvero di qualità e anche quelle notturne si difendono molto bene.

L’Asus Transformer Pad TF701 ha una fotocamera da 8MP senza flash. Il dispositivo scatta delle fotografie discrete durante il giorno, purtroppo quando la luminosità comincia ad essere scarsa questo tablet che non riesce ad avere una qualità accettabile negli scatti notturni proprio per la mancanza del flash!

I video realizzati in full HD sono di ottima fattura su entrambi i dispositiv e con un discreto audio audio, buona anche la riproduzione senza scatti di vari filmati alla risoluzione full HD.


Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition VS Asus Transformer Pad TF701:

MULTIMEDIA & SOFTWARE:

Il Gps è risultato essere di buon livello su entrambi con i dati internet attivati (dati in tethering da un altro smartphone sull’Asus o utilizzando la connessione interna del Note 10.1), mentre offline, il Samsung si è dimostrato un po’ più rapido; tutti e due hanno un audio abbastanza buono. GT Racing 2 gira senza alcun tipo di problema e riusciamo tranquillamente a giocare, lo schermo particolarmente definito ci fa anche apprezzare la bellezza dei dettagli di questo gioco.

Dal punto di vista multimediale è da rilevare la possibilità di agganciare la tastiera all ‘Asus Transformer Pad TF701, una particolarità molto interessante perché questo Tablet PC diventa un vero e proprio computer piccolino che ha al suo interno Android, come sistema operativo. Sulla tastiera troviamo una porta USB 3.0 classica e la possibilità di leggere le schede di memoria, il collegamento con il tablet è davvero comodo e veloce e permette di usare il mouse tramite la porta USB.

Da notare anche le numerose applicazioni preinstallate da Asus, tutte molto interessanti, e la particolare attenzione della casa al risparmio energetico.

Dal punto di vista multimediale, Samsung risponde con uno dei suoi punti di forza quali la S-Pen, tutte le funzioni attivabili (tramite l’Air Command) e pensate per la S Pen sul Samsung Galaxy Note 10.1 sono le seguenti:

L’ Air Command si attiva estraendo o, una volta estratta, puntando la S Pen sul display senza toccarlo, ma avvicinandoci ad una minima distanza; in questo troviamo:

Memo Rapido

Permette di scrivere note “multimediali” che possono avere delle funzioni particolari, per esempio possiamo salvare un numero di telefono con il nome del nostro amico al quale si riferisce direttamente con Memo Rapido e la S Pen e poi salvarlo in rubrica o avviare una telefonata a questo numero. Infine possiamo inviare un messaggio, una mail, fare una ricerca su Internet, o aggiungere un’attività alle cose da fare.

Album Ritagli

Permette di fare dei ritagli di pagine web, schermate, immagini… che possiamo salvare in cartelle create da noi.

Scrittura Schermo

Fa’ uno screenshot di quello che stiamo visualizzando sullo schermo e su questo sarà possibile scrivere sopra con diversi stili di penna.

S Finder

Permette di ottimizzare la ricerca di un qualcosa tramite data, ora e tanto altro.

Pen Window

Permette di gestire il multitasking sul dispositivo; si possono aprire le applicazioni in finestre mobili e flottanti, delle quali possiamo scegliere anche la dimensione, infatti con la S Pen basterà disegnare sullo schermo del Samsung Galaxy Note 3 un rettangolo e scegliere quale delle app proposte avviare.


Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition VS Asus Transformer Pad TF701:

HARDWARE & PRESTAZIONI

Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition presenta al suo interno una dotazione hardware sicuramente importante, perché stiamo parlando di un processore Qualcomm Snapdragon 800 quad-core Krait 400 2×2.3 GHz e la Ram da 3 GB, mentre l’Asus Transformer Pad TF701 risponde con  Nvidia Tegra quad-core a 1.9GHz e la Ram da 2 GB, i quali garantiscono su entrambi una buona reattività al terminale, infatti: la navigazione Internet risulta essere sempre fluida e con davvero poco ritardo, ma anche tutte le varie operazioni che si vanno a svolgere risultano essere particolarmente rapide, forse il prodotto di Samsung ha giusto qualcosina in più da questo punto di vista.


Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition VS Asus Transformer Pad TF701:

SCHERMO

Il Display del Note 10.1 è naturalmente da 10″ di diagonale, con risoluzione full HD, mentre sull’Asus troviamo praticamente le stesse caratteristiche, sempre il pannello da 10″ di diagonale, IPS e con risoluzione full HD!

Siamo sostanzialmente di fronte ad un pareggio perché garantiscono entrambi la stessa definizione e la stessa ampiezza di schermo, inoltre tutti e due i dispositivi presentano un ottimo pannello con buoni angoli di visione e buona gestione dei colori; per quanto riguarda la luminosità non sempre il sensore di Asus funziona perfettamente, meglio la leggibilità sotto la luce del sole sul Note 10.1.


Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition VS Asus Transformer Pad TF701:

DESIGN: 

L’assemblaggio del tablet di Asus è ottimo e non abbiamo trovato alcun tipo di problema, Asus propone una texture posteriore davvero elegante e la costruzione del tablet è impeccabile, anche l’aggancio con la tastiera è sempre sicuro e non mostra mai di essere fragile o pronto a sganciarsi dal tablet. Anche sul terminale della casa coreana l’assemblaggio e di ottimo livello, inoltre Samsung ripropone la bella texture posteriore davvero elegante con le finte cuciture già vista sul Samsung Galaxy Note 3.


Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition VS Asus Transformer Pad TF701:

AUTONOMIA

La batteria permette di raggiungere la giornata e mezza di utilizzo senza particolari problemi, naturalmente stiamo parlando di un utilizzo tablet con un uso di 6/7 ore al giorno con il Wi-Fi attivato per notifiche tra social, e-mail e quant’altro, ma anche con alcune pause di stand-by. Sul dispositivo di Samsung quando attiviamo la connettività 3G, potremmo aumentare il dispendio energetico.


Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition VS Asus Transformer Pad TF701:

RAPPORTO QUALITÀ-PREZZO: 9

Il prezzo di questo Samsung Galaxy Note 10.1 2014 Edition è di 599€, ma on-line il prezzo scende, ad esempio qui su Amazon! Quindi un rapporto qualità/prezzo niente male per un dispositivo davvero versatile che con la chicca della S-Pen riesce ad essere uno dei tablet Android più interessanti in commercio.

Il prezzo di questo Asus Transformer Pad TF701 è di 499€, ma on-line il prezzo scende, nonostante sia uscito non da moltotempo, (acquistalo su Amazon). Quindi un rapporto qualità/prezzo interessante per un terminale trasformista (uno dei pochissimo con Android a bordo) che con la chicca della tastiera agganciabile sicuramente riesce ad essere uno dei tablet Android più particolari in commercio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *