Samsung Galaxy Note 4 con Exynos a 64 bit non sarà disponibile solo in Asia quest’anno!

Secondo un rapporto pubblicato Venerdì, il Samsung Galaxy Note 4 sarà disponibile sulla sua data di uscita in una variante che dispone di un processore a 64-bit octa-core Exynos.

Grazie alla Categoria 6 modem Intel LTE inserito sul Exynos 5433, Samsung sarà in grado di offrire questa versione del suo phablet a più mercati a livello globale, quindi per una volta non vedremo il Samsung Galaxy Note 4 con processore Exynos solo in Asia.

Samsung Galaxy Note 4

 

Il rapporto ci indica che il chip di Intel XMM7260, permetterà al Samsung Galaxy Note 4 di supportare velocità più alte di 300Mbps. Nonostante la possibile distribuzione più ampia con i processori Exynos, Samsung prevede di offrire versioni del phablet alimentati dal chip Qualcomm Snapdragon.

Entrambe le versioni del phablet recentemente sono stati avvistate sul sito AnTuTu . Un rapporto suggerisce che quest’anno, Samsung produrrà una quantità uguale di Samsung Galaxy Note 4 con Exynos e Snapdragon.

Oltre al modem Intel, l’Exynos 5433 SoC include una GPU Mali che rappresenterà sicuramente una particolare e ottima novità nelle capacità grafiche. Il Samsung Galaxy 4 dovrebbe essere presentato alla fiera IFA di Berlino, che si svolgerà nel mese di settembre alla quale noi saremo presenti. Il phablet potrebbe presentare un nuovo design e potrebbe essere il primo telefono Samsung ad avere pre-installato Android L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *