Lo smartphone EcoThermo che regola il termosifone è realtà

Attivare il termosifone con lo smartphone, magari a distanza: è questa la nuova frontiera della domotica. Si potrà ben presto regolare da remoto la temperatura dei termosifoni, e si potrà anche misurare e analizzare in tempo reale i consumi energetici. Questa utopia sarà presto realtà grazie all’ambizioso progetto europeo EcoThermo, di cui fa parte l’Italia insieme a Regno Unito, Germania, Olanda e Repubblica Ceca.

I primi risultati della startup Ingenia sono già stati presentati dal team di ricercatori che coordina il progetto insieme al Politecnico di Torino e l’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica. Il sistema innovativo, creato dal progetto EcoThermo, è basato su sensori compatti di ultima generazione (chiamati soft sensor) che si applicano sui termosifoni: ogni corpo diventa così una stazione di misura e analisi.

termosifone

La regolazione via smartphone è più sicura e affidabile di quella tramite valvole termostatiche o delle contatermie oggi in uso, perché si basa sulla misura diretta delle grandezze coinvolte nel calcolo dell’energia termica. Il tutto è sostenuto poi da un sistema hardware e software per il controllo da remoto con rete wireless predisposta ad accogliere la mole di dati generati dai sensori.

SPONSORIZZA MOBILEOS.IT @IFA 2014
Contest Facebook WhatsApp! L’ Abbonamento a Whatsapp? Te lo regala MobileOS.it
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *