Smartphone scarico? Da oggi più controlli in aeroporto

Cosa ha in comune uno smartphone scarico e un viaggio in aereo? Da oggi, prima di partire per un lungo viaggio, sarà estremamente importante controllare lo stato della batteria del nostro smartphone, sopratutto quando decidiamo di varcare i confini e viaggiare con destinazione Stati Uniti. È di ieri la notizia sullo spot nel quale Samsung si burla della durata della batteria dell’iPhone e questa nuova notizia casca a pennello, La notizia è davvero recente ed è stata diffusa nei giorni scorsi da molti blog e forum nordamericani e sicuramente sarà utile ai molti viaggiatori che partono da e per gli Stati Uniti.

La TSA (Transportation Security Administration), attraverso il suo sito internet, ha annunciato di voler focalizzare l’attenzione sui dispositivi elettronici (non specificati), si presume si tratti di smartphones e di tablets nonché i computer portatili dei viaggiatori che hanno intenzione fare tappa per gli Stati Uniti. Questi controlli, si starebbero effettuando già in molti aeroporti internazionali.

Smartphone scarico ? Da oggi più controlli in aeroporto

L’annuncio è molto breve e quasi privo di dettagli, nonostante ciò è chiaro che alla dogana, ci verrà chiesto di accendere il nostro smartphone o dispositivo elettronico di turno per verificare che si tratti di un vero dispositivo mobile e non di un ordigno pericoloso. Se non siamo in grado di accenderlo, magari perché impossibilitati dal fatto che abbiamo lo smartphone scarico o disattivato, sarà considerato come oggetto sospettoso e non ci sarà permesso portarlo in aereo.

Come abbiamo già accennato prima, il motivo per cui si è giunti a questi ripari è molto importante. Il quotidiano The Guardian, ci racconta che questa misura servirebbe a verificare se si è in presenza di un ordigno esplosivo o meno. Questi controlli sono stati giù attuati su molti voli inglesi ed è ormai certo che questa misura si attuerà in molti aeroporti del mondo come misura si sicurezza antiterrorismo. I possessori di dispositivi ritenuti sospettosi saranno anche trattenuti per degli accertamenti.

Non ci è dato sapere quali siano gli aeroporti dove si effettuano questi controlli, ma crediamo vivamente che gli aeroporti che saranno oggetto di controlli più severi saranno quelli d’Europa e del Medio Oriente. Per questo motivo, se hai intenzione di viaggiare verso gli Stati Uniti, ti consigliamo di assicurarti di avere il tuo dispositivo, qualunque esso sia, adeguatamente carico perché altrimenti sarai costretto a lasciarlo in aeroporto.

Siete d’accordo con queste misure di sicurezza? Oppure credi che non sia necessario? Facci sapere la tua opinione!

FONTE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *