Vodafone Village, con Eataly si sperimenta SmartPoster per il pagamento tramite smartphone

Pagamenti  con Smartphone, Vodafone e Eataly si alleano e creano SmartPoster, un servizio per il pagamento attraverso i dispositivi mobili. L’applicazione è stata attivata in via sperimentale presso il Vodafone Village, saranno quindi i 2500 dipendenti italiani della compagnia telefonica a sperimentare il nuovo servizio ecommerce.

Si tratta di un progetto importante che partirà da Milano e consentirà agli utenti di acquistare e pagare senza dover fare code alla cassa. Un esperimento quello del pagamento con smartphone che inizierà prima con i dipendenti Vodafone e poi saranno invitati anche clineti e aziende.

20120427210417-2012-55344-NDP

SmartPoster pagamenti smartphone è in sostanza un’applicazione che tramite NFC, QR Code e foto consente di selezionare i prodotti e poi pagare come se fosse un Poss. Si riempie il carrello virtuale e si paga il dovuto anche da casa o ufficio. I prodotti saranno poi spediti all’indirizzo selezionato dall’acquirente.

Si tratta di un’innovazione importante e in linea con un risultato presentato dall’Osservatorio del Politecnico di Milano. Soltanto nel 2013, i pagamenti con smartphone hanno raggiunto il valore di 1,1 miliardi di euro, cifra che nel 2016 ammonterà a ben 8 miliardi di euro.

Fino adesso la parola SmartPass Vodafone era associata ad una carta ricaricabile abbinata ad un’applicazione smartphone. I “poster intelligenti” – spiega la nota di Vodafone Lab – possono avere dimensioni variabili ed essere applicati su molteplici superfici e in ambiti diversi, tutti a portata di smartphone. Sono ormai oltre il 50% gli italiani in possesso di un telefono di ultima generazione e il 25% di loro lo ha utilizzato almeno una volta nell’ultimo anno per effettuare acquisti di prodotti e servizi.

Fonte: Vodafone Lab

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *