Apple iPhone 6: ufficiale la versione da 128 GB, cancellata quella da 32 GB

Un documento tecnico finito in rete per sbaglio elenca tutte le versioni di Apple iPhone 6 che dovrebbero uscire sul mercato.

I tagli di memoria NAND flash mostrati a listino sono 16, 64 e 128 GB. Prima assoluta per il taglio più generoso (128 GB) e pesante assenza per quello di mezzo (32 GB).

iphone 6

 

Non si conosce l’esatta motivazione che abbia spinto Apple ad operare tale scelta, forse una presica strategia di marketing, anche se pareva più logico eliminare la versione con taglio di memoria più modesto (16 GB).

I costi di ascquisto della versione più capiente di Apple iPhone 6 dovrebbero essere in linea con il modello di punta attuale, iPhone 5S.

Secondo il documento tecnico smarrito distrattamente in rete, Toshiba e Hynix si occuperanno della produzione dei chip di memoria NAND flash da 16 GB. Hynix sarà resposnabile anche della produzione dei chip da 64 GB, assieme a SanDisk. Il chip più esteso da 128 GB, invece, sarà appannaggio esclusivo di Toshiba.

Se il documento in nostro possesso fosse autentico al 100%, sarebbe un chiaro sentore che Apple non scometta più di tanto nella vendita di iPhone 6 nella versione da 128 GB.

Ricorderete che, poco prima del lancio di iPhone 5S, erano cirolati dei rumors riguardo una fantomatica versione da 128 GB, poi smentita dalla prova dei fatti.

Apple iPhone 6 potrebbe essere, dunque, il modello giusto per lanciare (solitaria) la casa di Cupertino nel reame della apienza senza compromessi, anticipando la concorrenza di mesi.

Il resto delle caratteristiche tecniche di Apple iPhone 6 dovrebbero rimanere pressochè identiche: schermo al vetro-zaffiro per i modelli di punta, chipset A8 e 2 GB di RAM veloce completano il quadro di uno smartphone che ha già segnato record di preordinazioni.

Non ci resta che attendere il mese di Settembre per sentire da Apple stessa quanto di vero ci sia nelle speculazioni che si sono rincorse sulle cronache di tutto il mondo durante questa lunga e afosa estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *