Ice Bucked Challenge: Samsung Nomina l’iPhone 5S, ecco il video!

Ice Bucked Challenge: Samsung Galaxy S5 accetta la sfida! – L’ormai famoso tormentone, che ha conquistato praticamente tutti diventando il nuovo Harlem Shake è però un movimento che nasce come campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per la ricerca a beneficio della SLA, malattia che fino al giorno d’oggi non ha cura.

La notizia di oggi è che uno spot della Samsung, che pubblicizza il Samsung Galaxy S5, ha deciso di usare l’ICE BUCKED CHALLENGE come tema principale e aggrapparsi quindi alla temporanea ondata di fama che sta avendo questa campagna a sfondo benefico. Lo spot è molto breve e soprattuto singolare dato che supera quasi il confine dell’ironia. Si, non si capisce se sia una burla da parte di SAMSUNGMOBILEUK, pagina youtube dove è apparso il video, oppure un vero spot.

Ice Bucked Challenge: Samsung Galaxy S5 accetta la sfida!

 

Nel video si mostra l’ormai famoso Samsung Galaxy S5 che riceve una secchiata (?) di acqua ghiacciata accettando la sfida per la campagna Ice Bucked Challenge. Prima che finisca il video, il dispositivo bagnato dice che i prossimi nominati a cui lancia la sfida sono l’iPhone 5s, HTC One M8 e il Nokia Lumia 930. Guardiamo il video!

Non è un segreto che il Samsung Galaxy S5 ha resistenza all’acqua fino a un massimo di un metro di profondità. E non è una novità che iPhone 5s e gli altri dispositivi menzionati non posseggono questa caratteristica. Forse è questa “burla finale”, che rende lo spot di cattivo gusto dato che alla fine la campagna contro la SLA nasce come raccolta fondi e alla fine di quei 15 secondi ci chiediamo solo se e quanti soldi avrà donato Samsung alla ricerca.

Ormai sappiamo che la tattica dei coreani è quella di trarre il maggior beneficio buttando fango sugli altri dispositivi attraverso video che elogiano le potenzialità dei propri dispositivi senza nemmeno menzionare le “carenze” che in fondo è normale avere. In questo caso lo sconcerto, che si riflette anche nei commenti sotto al video, nasce dal fatto che Samsung abbia usato come “concept” dello spot una iniziativa benefica col fine di pubblicizzare dei prodotti. E voi cosa ne pensate?

FONTE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *