Ifa 2014 – Huawei Ascend Mate 7: Huawei Manda i Primi Inviti per il 4 Settembre!

Huawei ha iniziato ad inviare gli inviti per l’inaugurazione del suo prossimo top di gamma per l’evento si terrà durante IFA 2014 a Berlino, il 4 settembre. In base alle indiscrizioni raccolte, il nuovo smartphone si chiamerà Huawei Ascend Mate 7, un nome sicuramente singolare e strano visto che l’ultima versione dell’ Ascend Mate ad essere rilasciata è stata nominata Huawei Ascend Mate 2 4G.

Avevamo già avuto alcune notizie riguardo questo dispositivo con il nome di Ascend Mate 3 sempre previsto al lancio per il mese di settembre. Per un momento, supponiamo che sia cambiato nel corso del tempo il nome dello smartphone oppure ci sia stato un errore nella fuga di notizie e proviamo a stabilire una piccola scheda tecnica in base alle indiscrezioni raccolte in questi mesi.

Huawei Ascend Mate 7

Secondo l’invito, sembrerebbe che il prossimo Huawei Ascend Mate 7 avrà un lettore di impronte digitali, seguendo quindi la moda riguardo questo accessorio. Il telefono, inoltre, dovrebbe essere rilasciato in due modelli. Uno avente uno schermo da 6 pollici 1440 x 2560 Display QHD (o forse 6,9 / 7″ visto il nuovo nome riscontrato?), mentre l’altro avrà uno schermo da 5 o 6 pollici con una risoluzione di 1080 x 1920.

Entrambi i modelli monteranno il processore proprietario dell’azienda cinese: il Kirin 920 CPU; il modello meno costoso avrà 2GB di RAM, mentre il dispositivo più costoso offrirà 3GB di RAM a bordo, entrambi disporranno di una fotocamera da 13mp posteriore e una fotocamera da 5 megapixel sull’anteriore.

Su tutti e due i telefoni troveremo la connettività LTE, Wi-Fi, NFC e Bluetooth 4.0, infine nessuno dei due dispositivi sarà disponibile anche la funzionalità Dual SIM dual standby, mentre entrambe le varianti devono avranno Android 4.4 con la Emotion UI 3.0 di Huawei! La conferma di queste caratteristiche e il costo (insieme alla disponibilità) dei dispositivi saranno rivelati a Berlino durante l’evento il 4 settembre.

 

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *