Motorola Moto X+1: processore Snapdragon 800 e ram da 2GB

Sembra che l’ azienda alata anche con il suo tanto atteso prossimo top di gamma Motorola Moto X+1 abbia tutta l’ intenzione di puntare al miglioramento del software, ottimizzando di conseguenza diverse funzioni invece di concentrarsi solo ed esclusivamente di aumentare la potenza dei componenti interni.

Motorola Moto X+1

Logicamente non crediate che le specifiche tecniche di questo nuovo smartphone di Motorola sono scarse, anzi, a quanto pare, secondo le ultime indiscrezioni apparse sul web non avremo a disposizione gli stessi componenti interni dei top di gamma di questo 2014 e proprio per questo consentirà alla casa alata di non commercializzare il prodotto con un costo troppo alto.

Da qualche ora, un benchmark  ci conferma che il Motorola Moto X+1 avrà a bordo una CPU targata Snapdragon 800 associata ad una memoria ram di ben 2GB. Questa CPU è stata realizzata interamente da Qualcomm anche se non risulta essere di ultima generazione, ad oggi è piuttosto valida e fa egregiamente il suo lavoro soprattutto se viene accompagnata da un’ ottima ottimizzazione del software garantendo all’ utente discrete prestazioni, un’ esempio banale può essere il Nexus 5 di Google.

In conclusione, spostando la nostra attenzione su questo Motorola Moto X+1, avrà dalla sua uno schermo con  una diagonale di 5.1 pollici e una risoluzione in alta definizione con tecnologia Super Amoled, due le fotocamere presenti, una posteriore da 12 megapixel per foto e filmati in HD e una anteriore da 5 utile per tutti coloro che amano i selfie e le videochiamate, storage da 32GB che potrete ulteriormente espandere con una microSD, per finire batteria da 2900 mAh per diverse ore di autonomia e sistema operativo Android in versione KitKat 4.4.4.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *