Motorola: prima di Natale verranno presentati tanti smarpthone

L’ indiscrezione ci arriva direttamente dai colleghi di TKTech News, sito che fino ad oggi non ha mai sbagliato sui piani futuri che ha in mente Motorola. Più che di una spia, si tratta di un’ indiscrezione molto importante, infatti, a Natale non manca neanche cosi tanto e l’ azienda alata in questo lasso di tempo ha tutta l’ intenzione di commercializzare 8 nuovi smartphone, due ogni mese.

La domanda che ora vi poniamo è la seguente: come mai Motorola ha deciso di presentare tutti questi dispositivi in cosi poco tempo? Da quel poco che abbiamo capito, i dispositivi in questione dovrebbero essere i seguenti:

  • Moto G2
  • Moto X+1
  • Shamu (Nexus 6)
  • Moto S
  • Moto X Play
  • Droid
  • Droid Maxx
  • Droid Turbo

Motorola

Impreparati proprio non ci siamo, visto che fino ad oggi sono uscite diverse indiscrezioni sia per quanto riguarda il Moto G2, il Moto X+ 1 con tanto di foto e per finire il Nexus 6 realizzato in stretta collaborazione con Google. E gli altri smartphone che fine fanno?

Il Moto S è stato più volte detto come possa essere un dispositivo che fa parte della Gamma Nexus, ma potrebbe essere totalmente differente. Alcune notizie su Internet parlano di un telefono con uno schermo da 5.9 pollici e risoluzione 2k con tanto di CPU targata Snapdragon 805 e 13MP di fotocamera. Il Moto Play non è altro che un modello più piccolo di quest’ ultimo, il suo schermo ha una diagonale di 5.2 pollici.

Spostando la nostra attenzione sui dispositivi Droid, fino ad oggi è stato più volte detto che a rilasciarli sarà il noto Verizon, gestore di telefonia mobile presente in America. Bisogna sempre ricordare come non tutti i prodotti citati sopra potrebbero fare la loro comparsa nel nostro Paese e in tutta Europa, dunque bisogna tenere lo sguardo sul web per capire cosa succederà in futuro. L’ unica cosa certa è che Motorola in questi 4 mesi vuole sfidare apertamente Samsung con l’ arrivo sul mercato diversi telefoni.

Cosa ne dite?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *