Pangu 1.2 disponibile al download, aggiornato il tool per il jailbreak di iOS 7.1.2

Nella serata di ieri sono arrivate novità per quanto attiene il noto tool di jailbreak Pangu, il gruppo di hacker cinesi che ha creato tale programma ha rilasciato una nuova versione dello stesso, Pangu 1.2, che introduce alcuni bug fix relativamente a problemi riscontrati durante la procedura con la recedente versione. Vediamo i dettagli di questa nuova release ed i relativi link per il download.

Pangu è il tool che consente di effettuare il jailbreak dei vostro iPhone, iPad ed iPod Touch fino all’ultimo firmware ufficiale iOS 7.1.2, al momento è l’unico tool disponibile che permette di effettuare tale operazione. Nelle ultime ore è stato reso disponibile al download Pangu 1.2, una versione aggiornata che non introduce nessuna sostanziale novità ma bensì una serie di bug fix relativi a problemi riscontrati sulla precedete versione.

Jailbreak Pangu

Vediamo qui di seguito riportato il changelog di questo nuovo aggiornamento:

  • fix boot loop per dispositivi come iPhone 4 e 4S
  • risolto il problema del log della sandbox
  • Pangu 1.2 include ora anche afc2
  • aggiunta una patch per task_for_pid.
  • aggiunte notifiche sull’esito della procedura di jailbreak

 

Il tool Pangu può essere utilizzato coi firmware da iOS 7.1 fino alla 7.1.2 e permette di effettuare il jailbreak in modalità untethered su tutti i device vecchi e di ultima generazione di casa Apple. Di seguito vediamo i link per il download delle versioni sia per Windows che per Mac:

 

Per quanto attiene la guida, rimane ancora valida quella relativa alla precedente versione, quindi chi è intenzionato ad effettuare il jailbreak non deve far altro che osservare le indicazioni presenti direttamente a questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *