Samsung Galaxy Mega 2 compare su GFXBench: ecco le specifiche tecniche complete

Samsung Galaxy Mega 2 è il nuovo smartphone della casa coreana che negli ultimi giorni è stato avvistato in Malesia: abbiamo già visto una presunta scheda tecnica di questo dispositivo, ma questa volta il dispositivo compare direttamente su GFXBench svelando tutte le sue potenzialità in modo accurato.

Samsung Galaxy Mega 2

La sigla è SM-G750H, e molti pensano che stiamo parlando proprio del nuovo Samsung Galaxy Mega 2, ovviamente stiamo sempre parlando di rumors, di conseguenza non sappiamo ancora nulla per certo.

Samsung Galaxy Mega 2

Ma la scheda tecnica di questo dispositivo è abbastanza interessante: finalmente un passo in avanti per avere un po’ più di potenza rispetto al passato, sopratutto per quanto riguarda la memoria RAM: questo smartphone ha uno schermo da 5,9 pollici con una risoluzione HD, un SoC Qualcomm Snapdragon 400 da 1,2Ghz, una GPU Adreno 306, 2GB di memoria RAM (il primo vero passo in avanti dopo il SoC), 8GB di memoria ROM espandibile attraverso MicroSD, fotocamera posteriore da 8 megapixel capace di registra video in Full HD e con Flash LED e possibilità di mettere a fuoco, fotocamera frontale invece da 5 megapixel con registrazione dei video in Full HD, abbiamo ovviamente bluetooth, wifi, GPS e a bordo gira l’ultima versione di Android 4.4.4 kitkat.

Leggi anche: Samsung Galaxy Mega 2 in una prima foto dal vivo

Ma, leggendo attentamente la scheda di GFXBench ci sono due cose che non vanno:

  • La GPU Adreno 306 è una GPU che fa parte praticamente dello Snapdragon 410 e non dello Snapbragon 400, in questo caso dovrebbe essere la Adreno 305. Potrebbe trattarsi molto probabilmente di uno Snapdragon 410 dato che GFXBench dice che l’architettura della GPU è Armv7, quindi ci sono ancora dei dubbi.
  • Nella sezione SIM abbiamo il numero “zero”: di conseguenza stiamo parlando di un dispositivo che non ha un ingresso per una SIM, ma non ci sono problemi dato che ci viene da pensare che stiamo parlando di una versione di pre-test.

Per quanto riguarda il lancio ufficiale, o la presentazione ufficiale a quanto pare vedremo questo dispositivo all’IFA di Berlino.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *