Sony: ufficiale la presentazione all’IFA di Xperia Z3, Z3 Compact e Z3 Tablet Compact

Sony: in questo periodo l’azienda nipponica è molto al centro dell’attenzione per quanto riguarda la presentazione dei suoi nuovi dispositivi all’IFA di Berlino 2014 (della quale noi saremo presenti).

Sony

 

Inizialmente si parlava solamente di Sony Xperia Z3, ma adesso si parla di Sony Xperia Z3 Compact e addirittura di Sony Xperia Z3 Compact della quale condivideranno il design e la scheda tecnica.

Il SoC infatti a quanto pare sarà in comune: si parla dello Snapdragon 801, quad-core a 2,5Ghz, ma non si parla solamente di SoC uguale; tutto l’hardware sarà in comune, quindi anche la memoria RAM, la memoria interna e (forse) il sensore fotografico, anche se ha poco senso inserire un sensore da 20 megapixel su un tablet.

Le conferme del video sono svariate: nel video viene infatti confermato lo spessore di 7 mm per tutti e 3 i dispositivi, mentre lo schermo dello Z3 Compact Tablet sarà da addirittura 8 pollici, e tutti e 3 i dispositivi sono certificati secondo gli standard IP58.

Insomma, noi non possiamo far altro che lasciarvi al video, tra l’altro stiamo parlando di quello ufficiale che anticipa un po’ quello che sarà Sony all’IFA 2014, quindi una casa che si mantiene sempre sulle proprie linee e che non cerca sempre di innovare, infatti vediamo come alla fiera presenti dei dispositivi molto simile al passato e anche per quanto riguarda la scheda tecnica, questo non vale però per il tablet che è davvero qualcosa di nuovo e interessante: è infatti il primo dispositivo da 8 pollici della casa nipponica.

Leggi anche: Sony Xperia Z3: la batteria non si potrà rimuovere

Ricordiamo anche che all’interno del nostro sito sono presenti tantissime notizie riguardante questi dispositivi: partendo da tutti i vari render e arrivando a tutte le immagini rubate dal vivo che sono state fatte ad Xperia Z3 che ormai conosciamo benissimo, manca solo un annuncio ufficiale per confermare tutto.

Voi che ne pensate? Attendiamo la vostra all’interno dei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *