Sony Xperia T3 arriva in Italia ufficialmente a 399 euro

Del Sony Xperia T3 ne abbiamo parlato tantissimo negli ultimi mesi, sono tante le voci di questo dispositivo di casa Sony che più che uno smartphone stiamo parlando di un tablet a tutti gli effetti, data la grandezza del display.

Sony Xperia T3

Nonostante la scheda tecnica di questo smartphone non sia proprio al top comunque il prezzo è davvero altino, ben 399 euro, e si allinea in una fascia un po’ fantasma dato che in giro ci sono davvero pochissimi tablet ( o nessuno ) che hanno queste feature e questo prezzo.

Ma tornando alla scheda tecnica possiamo dire che Sony Xperia T3 ha un SoC Qualcomm Snapdragon 400 quad-core da 1,2GHz con Cortex-A7 che è un SoC davvero molto famoso, lo stesso che troviamo anche a bordo degli Android Wear. Questo SoC è accompagnato dalla solita GPU Adreno 305, 1GB di memoria RAM, uno schermo da 5,3 pollici con una risoluzione HD.

Peccato che Sony in questo dispositivo non abbia voluto spingere la parte multimediale al massimo, di fatto la fotocamera principale si ferma a 8 megapixel ed, è in grado di registrare video in HD.

Leggi anche: Sony Xperia Style annunciato in Germania

Interessante però sia il design che i materiali che ha questo dispositivo, di fatto per quanto riguarda il design parliamo di un dispositivo davvero molto simile un po’ a tutta la serie Xperia, per quanto riguarda i materiali stesso discorso: abbiamo di fatto una scocca completamente in acciaio inossidabile che ha una funzione davvero molto interessante, di fatto funziona anche da antenna per quanto riguarda questo dispositivo, quindi davvero interessante.

Ciò nonostante questo dispositivo ha un prezzo un po’ molto altino, anche se bisogna specificare che non è proprio omogeneo in tutta l’Europa dato che in Olanda si trova a 50 euro in meno e in Spagna a 40 euro in meno. Insomma, questo dispositivo attualmente vi consigliamo di acquistarlo poco dopo il lancio data la svalutazione, anche se bisogna ancora valutare se tutti questi soldi sono bilanciati rispetto a ciò che offre lo smartphone, voi che ne pensate invece?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *