Trasformare Android in Windows Phone, Guida

Attenzione: la guida è adatta per tutti coloro inesperti nel mondo Android.

Una delle funzionalità più importanti che si possono trovare sul robottino verde di Google è che consente la personalizzazione totale dell’ aspetto del vostro telefono. Oggi vi andremo a far vedere come poter far diventare uno smartphone Android come un terminale Windows Phone 8, ovviamente siamo di fronte a un programma e non ad un cambiamento vero e proprio.

Trasformare Android

Perché qualcuno dovrebbe fare questa mossa? Bè, forse delle volte capita di annoiarsi nel vedere sempre la stessa interfaccia. O forse perché già da tempo si sta pensando seriamente di passare a Windows Phone, ma non si è particolarmente convinti di acquistare un dispositivo equipaggiato della piattaforma di Windows. In ogni caso, se si può cambiare Android in iOS, perché non provarci anche con Windows Phone?

Ovviamente, come ribadito qualche riga sopra, Android non passerà veramente ad essere il sistema operativo di Microsoft, ma farà affidamento ad applicazioni che le permetteranno tutto ciò. In poche parole, quello che dovrete fare è sostituire il launcher di base. Vi basta spostare la vostra attenzione sul vastissimo Play Store e cercare di conseguenza la seguente dicitura: launcher Windows Phone. E’ praticamente impossibile sbagliare, ma per sicurezza vi lasciamo qui il collegamento all’installazione delle 2 applicazioni più interessanti (a nostro giudizio) sul Play Store di Google:

Home10 Launcher
Price: Free+
Launcher 8 Free
Developer: XinYi Dev Team
Price: Free+

 

Dopo aver installato l’ applicazione Windows Phone sul vostro smartphone Android, quest’ ultima come di consueto succede, vi domanderà se usare o meno il launcher una volta sola oppure tenerlo. Per poter cambiare l’ impostazione quando siete stufi di tutto ciò, vi basta andare in impostazioni – > display – > home (in genere) e scegliere quale launcher volete avere sul vostro telefono o tablet.

Facile vero? nel caso abbiate qualche dubbio, siamo qui per voi, vi ricordiamo che la trasformazione di Android sarà solo un passaggio momentaneo a Windows Phone, visto che utilizzerà solo un’ applicazione.

 
VIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *