Under 13 Youtube e Gmail: Google crea servizi appositi per i preadolescenti

Under 13 Youtube, Google crea dei servizi dedicati ai bambini sotto i 13 anni, si attiveranno grazie ad un account specifico.

La rivista The Information ha spiegato il nuovo servizio di Google, Gmail e Youtube per minori. In sostanza, gli under 13 creeranno un loro account e Google offrirà dei contenuti multimediali e dei servizi specifici, il tutto sempre sotto l’occhio vigile dei genitori che potranno sempre controllare la navigazione dei loro figli attraverso una dashboard.

Youtube per minor

Google in sostanza si attiene al Children’s Online Privacy Protection Act e offre ai genitori un potere di controllo in più. In genere, esistono forme di parental control attivabili o tramite computer o tramite applicazioni specifiche ma spesso pubblicità e testi riescono comunque ad infiltrarsi.

Qualche mese fa, alcune voci avevano riportato la creazione da parte di un programma per far creare ai bambini dei loro profili con tutte le dovute protezioni, questa voce è stata smentita da Zuckerberg. Il problema da affrontare è quello della creazione di profili sottobanco sia relativi a Facebook e sia relativi a Google e quest’ultima ha reagito con questa soluzione, dare la possibilità di creare dei profili Gmail e Youyube ma dedicati e con delle piattaforme di controllo da parte dei genitori-

Dato che i bambini soprattutto nella fascia d’età 9-12 anni sono abili con le nuove tecnologie, spesso più dei genitori, e sono portati dalla curiosità a trasgredire regole e a non limitarsi nei giochi, bisogna lavorare sui gestori dei siti web e infatti il Children’s Online Privacy Protection Act impone dei vincoli e delle attenzioni sui contenuti e sulla modalità in cui questi vengono offerti da parte dei gestori dei siti web.

Con la creazione di account e servizi da usare in autonomia da parte degli Under 13, Google spera di concentrare l’attenzione dei bambini su contenuti idonei alla loro fascia d’età, disincentivare la creazione di profili falsi e offrire un sistema di controllo superiore ai genitori proprio tramite il motore di ricerca e video più usato dai preadolescenti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *