Chrome Beta si aggiorna alla versione 38

Nella giornata odierna Google rilascia un nuovo aggiornamento per Chrome Beta, che raggiungendo la versione 38 risolve diversi bug riscontrati nella versione meno recente, nonché la più corposa e più importante mai rilasciata fino ad ora dalla casa di Mountain View.

nexus2cee_Screenshot_2014-09-10-20-24-11-1_thumb nexus2cee_Screenshot_2014-09-10-20-27-32_thumb

Innanzitutto questo nuovo aggiornamento ha il seguente changelog:

  • migliorate le performance della suddetta applicazione;
  • Aggiunti diversi aspetti grafici del Material Design, mai visti finora;
  • Aggiunto il supporto alle API della battery status.

Inoltre questo update aggiunge una nuova funzione chiamata “Merge tabs and apps“, e consente di effettuare switch tra tabelle mediante il “device app switcher” , attivabile nelle impostazioni (solo ed esclusivamente per gli utenti che hanno Android L).

Per di più è stata aggiunta una nuova features, che permette di cercare le parole che sono evidenziate, attivabile da qualsiasi smartphone, ma bisogna effettuare un procedimento abbastanza semplice:

  • Andare a questo indirizzo “Chrome://flags”;
  • Cercare l’opzione “Enable Contextual Search” e attivare la features;
  • Riavviare Google Chrome.

Come accennato prima, dopo l’attivazione, sarà possibile ricercare le parole (quelle non linkate) evidenziate, in modo da capire di cosa si tratti oppure il significato del termine.

Ricordiamo che il suddetto aggiornamento è disponibile sul Google Play Store al badge qui in basso:

Chrome Beta
Developer: Google Inc.
Price: Free

Se t’interessasse Android L e dei smartphone che verranno aggiornati al nuovo sistema operativo Android, ecco una lista di news che potresti leggere: (lista completa qui)

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *