iPad Mini, Apple pensa al taglio del prezzo visto il calo del mercato

Gli ultimi trimestri fiscali Apple hanno sottolineato come il settore tablet sia in leggera flessione, l’iPad non riesce più ad ottenere le vendite che hanno caratterizzato i primi 4 anni di distribuzione della tavoletta, ed Apple sta cercando di trovare delle contromosse per rianimare il suo mercato. Una delle possibili iniziative, in attesa dell’uscita dei nuovi modelli prevista tra ottobre e novembre, è quella di un taglio del prezzo di vendita del modello entry level, l‘iPad Mini senza display Retina.

ipadminiweb

Secondo i rumors Apple ha di recente incontrato alcuni importanti rivenditori statunitensi come Best Buy ed Amazon per discutere di un possibile taglio del prezzo del modello entry level dell’iPad Mini.  Tale modello è disponibile sul sito ufficiale Apple a poco meno di 300€, Apple potrebbe così scendere di 50 o 100€ per favorirne una maggiore diffusione e concorrenza verso i dispositivi Android di fascia medio bassa.

Negli ultimi due trimestri fiscali Apple ha venduto in combinato rispettivamente 16,4 e 13,2 milioni di tablet iPad, e le previsioni per il trimestre in corso mostrano una ulteriore flessione a 10 milioni di pezzi dovuta sia al calo del mercato e sia alla crescita della concorrenza Android.

Secondo le parole di Tim Cook rilasciate durante la scorsa settimana, la flessione legata alle vendite dell’iPad si tratta di un trend momentaneo e passeggero, dopo 4 anni in cui il tablet della casa californiana ha ottenuto ottimi risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *