iPhone 6: il 26 arriverà in 22 Paesi, ma la Cina non c’ è

Dopo aver saputo nella giornata di ieri come l’ iPhone 6 fino a questo momento ha ricevuto la bellezza di 4 milioni di prenotazioni solo nei seguenti mercati: USA, Australia, Canada, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Porto Rico, Singapore e Regno Unito, la mela in queste ultime ore sta cercando di organizzarsi per bene per distribuire questo nuovo melafonino in altrettanti 22 Paesi, tra cui c’ è compresa anche la nostra penisola.

Per chi fosse realmente interessato le prenotazioni prenderanno il via in data 26 Settembre nelle seguenti località: Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Irlanda, Isola di Man, Italia, Liechtenstein, Lussemburgo, Olanda, Nuova Zelanda, Norvegia, Portogallo, Qatar, Russia, Arabia Saudita, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Turchia e Emirati Arabi Uniti.

iPhone 6

Dalla lista che vi abbiamo appena citato se ci si fate ben caso non spicca la Cina, considerato uno dei mercato più imponenti in circolazione visto che presenta 800 milioni di clienti. Da quel poco che abbiamo appreso dal noto giornale in Cina che prende il nome di 21st Century Business Herald, sembra che il problema sia dovuto da un accordo non trovato. Addirittura, si dice che la situazione possa sbloccarsi solo durante i primi mesi del prossimo anno, se cosi fosse Apple perderebbe diversi introiti.

Una cosa è certa, essendo un mercato dove la popolazione è tanta, la Mela dovrà assolutamente cercare di mettere gli iPhone 6 in vendita in Asia, ci riuscirà? oppure bisognerà aspettare realmente il prossimo anno? solo il tempo ci dirà la verità, restate con noi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *