iPhone 6 vince il premio ‘Best performing LCD’

Quando si parla di display, Apple gioca, senza alcun dubbio, la parte del leone, realizzando puntualmente soluzioni innovative e performanti. Non fa eccezione l’ultimo ritrovato tecnologico del ‘principe’ della Silicon Valley, iPhone 6.

iPhone 6

Per la cronaca, Apple è stata la prima azienda a pensare e produrre uno schermo ad alta densità di pixel (fattore ppi) con l’introduzione sul mercato di iPhone 4 Retina. Generalmente, gli schermi scelti da Apple hanno sempre un elevato grado di nitidezza e una calibrazione precisa, con angoli di visuale piuttosto larghi.

Ma si sa, la concorrenza non è stata di certo a guardare, e Samsung (per dirne una) ha realizzato veri e propri ‘miracoli’ tecnologici, con i suoi pannelli ‘SuperAmoled‘ e ‘SuperAmoled Plus‘, per non parlare di Sony ed LG (quest’ultima è deputata alla produzione della maggior parte degli schermi Apple, va precisato) in grado di tenere testa egregiamente alle lungimiranti soluzioni della compagnia di Cupertino. Avendo perso prezioso terreno nel campo dell’innovazione e della ricerca, Apple spera di riprendersi il primato degli anni passati contando sulla portata innovatrice di iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

Dopo una alacre messa a puntosu strada‘ e rigorosi test di laboratorio, DisplayMate (vera autorità sul campo) ha emesso la sua sentenza circa la bontà degli schermi in dotazione ad iPhone 6 ed iPhone 6 Plus:

Sulla base di numerosi test di laboratorio e misurazioni approfondite, iPhone 6 Plus possiede il miglior rendimento, per quel che attiene la matrice display LCD di uno smartphone, che abbiamo mai avuto modo di testare. Offre, infatti, una qualità di visualizzazione coerente ed uniforme, con una fedeltà cromatica senza precedenti, mantenendo al contempo prestazioni da top di gamma.

Il display di iPhone 6 Plus è il secondo di sempre (LCD o OLED) ad essere riuscito a passare i nostri rigorosi test con il massimo dei voti (da ‘molto buono’ a ‘eccellente’) in tutte le categorie di misurazione – ad eccezione della variazione di luminosità in relazione all’angolo di visione, ‘tallone di Achille’ di tutti gli schermi LCD. Apple iPhone 6 Plus rappresenta il nuovo termine di paragone nell’affollato campo dei display per smartphone.

Che dire, brava Apple!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *