LG G Watch: la nostra video recensione all’IFA

La nostra redazione, attraverso pochi inviati, è stata presente all’IFA di Berlino per scattare e girare foto/video ai nuovi dispositivi presenti alla fiera, infatti sono riusciti a testare, con le loro mani, allo smartwatch di LG: LG G Watch, vediamo le immagini e la video anteprima.

LG G Watch è stato messo in esposizione dall’azienda nello stand ufficiale dell’Ifa 2014, insieme ad altri importanti prodotti, questo smartwatch si presenta in un forma compatta e solida, con un display quadrato, cinturino robusto, sistema operativo Android Wear.

10613163_10204536749889142_4821132731733125145_n

 

In primo luogo le caratteristiche di questo device indossabile, in quanto esso ha caratteristiche davvero interessanti, ovvero:

  • Display da 1.65 pollici con una risoluzione di 280 x 280 pixel;
  • Processore Qualcomm Snapdragon 400 operante a 1.2 GHz (miniaturizzato);
  • Memoria RAM da 512 MB;
  • Memoria interna da 4 GB;
  • Batteria a litio da 400 mAh;
  • Bluetooth 4.0 a basso consumo energetico;
  • Sistema operativo basato su Android Wear;
  • Dimensioni: 37.9×45.5×9.95 millimetri.

Per di più, questo smartwatch sarà supportato direttamente da Google, come tutti gli altri smartwatch, attraverso update del sistema operativo dedicato ai device indossabili. Inoltre, attraverso dei pareri, i nostri inviati hanno dato un giudizio favorevole su questo dispositivo.

Tra i servizi offerti dall’ LG G Watch ricordiamo l’assistente vocale, la possibilità di ricerca web, servizi di geolocalizzazione, lettura di partenza e arrivo di aerei o altri mezzo di trasporto in servizi compativili con il sistema operativo Android Wear. Ricordiamo la compatibilità e la possibilità di connettere questo dispositivo con altri device sempre della casa LG Android. Adesso vi mostriamo la nostra preview live e vi invitiamo a visitare la pagina ufficiale di LG G Watch.

Inoltre per chi non dovesse sapere nulla dell’IFA, troverete una lista completa nella categoria prescelta all’evento tenutosi a Berlino, oppure potrete guardare le video anteprime, nel canale Youtube della redazione, dove vengono testati i vari device.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *