Motorola Moto 360 smontato da iFixit, ecco cosa nasconde

Dopo la presentazione ufficiale del Motorola Moto 360, il team di iFixit è riuscita a smontare completamente lo smartwatch per vedere il grado di riparabilità dei suoi componenti, ma è successo un avvenimento alquanto strano, vediamo di cosa si tratta.

Motorola Moto 360

Prima di trattare la scoperta inaspettata di iFixit, iniziamo col dire le specifiche tecniche poiché questo dispositivo è dotato di: (sulla carta)

  • Un display da 1.56 pollici con una risoluzione di 320 x 290 pixel e una densità di 205 ppi;
  • Processore Texas Instruments OMAP3;
  • Memoria interna da 4 GB (non espandibili);
  • Memoria RAM da 512 MB;
  • Bluetooth 4.0 a basso consumo energetico;
  • Batteria da 320 mAh;
  • Sistema operativo basato su Android Wear.

Abbiamo specificato “sulla carta” perchè il team, durante il processo, ha notato una batteria non conforme a quanto dichiarato da Motorola perché, il loro modello aveva una batteria da 300 mAh.

Sicuramente un passo falso per quanto riguarda la sicurezza e la fiducia che, una casa produttrice come Motorola dovrebbe inculcare.

Inoltre, ricordiamo che esso sarà disponibile a partire da Ottobre in Italia attraverso il Google Play Store (sezione Dispositivi) ad un prezzo di 250 € per la versione con il cinturino in pelle, e quasi 300 € per la versione con il cinturino in metallo.

Si resta in attesa di un comunicato da parte di Motorola, in quanto nelle recenti affermazioni è stata molto confusionaria, per risolvere ogni dubbio su questa assurda vicenda. Vi lasciamo con il video Teardown del team:

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *