Nexus 6 o Motorola Shamu? Ecco tutte le novità su questo famoso “dispositivo X”

Buone nuove sul Nexus 6. Fino a pochi mesi fa sembrava che Google dovesse porre fine definitiva alla sua serie di dispositivi Nexus. Diversi blogger autorevoli tra cui Evleaks avevano riportato indiscrezioni sulla fine della serie e la non produzione della sesta generazione. Questa informazione si è poi rilevata non corretta e smentita dallo Chief Business Officier di Google Nikesh Arora.

Le stesse fonti autorevoli hanno poi parlato per diverso tempo di un misterioso dispositivo Motorola Shamu e si conferma che potrebbe essere proprio questo il famoso Nexus 6, questo dispositivo è stato scoperto a fine luglio con un progetto Android Open Source. Shamu è il nome dell’orca, un pesce grande quindi molti hanno collegato questo nome alle dimensioni del nuovo smartphone e anche alle caratteristiche, si parla dio uno schermo da 5.9 pollici il che fa pensare più ad un phablet che ad uno smartphone. Phone Arena e altri autorevoli blog del settore hanno elencato quelle che potrebbero essere le caratteristiche del nuovo dispositivo.

shamu

Il Nexus 6 sarà dotato dei seguenti elementi. Innanzitutto potrebbe essere il primo dispositivo ad essere subito lanciato sul mercato con Android L, molti nuovi dispositivi Android presentati da aziende partner stanno effettuando il passaggio al nuovo sistema operativo, mentre per la messa a produzione di questo Phablet o smartphone Nexus 6 potremmo avere già un primo lancio con la nuova release del robottino verde.

Per poter supportare un ambiente di navigazione del genere, il nuovo Nexus 6 dovrà avere caratteristiche tecniche e costruttive elevate. Detto fatto perché ecco le specifiche interne del futuro Nexus 6. Processore QuadCore Snapdragon 805 con Cpu in esecuzione fino a 2.7 GHz. Display da 5.9 pollici con risolzuione Quad HR 1440×2560 pixel. Fotocamere nella norma: 13 Megapixel di sensore per la frontale che sarà dotato anche di stabilizzazione ottica e flash LEd, 2.1 megapixel per la camera frontale.

Il Nexus 6 è un dispositivo rivolto soprattutto agli sviluppatori ed è così spiegata questa dimensione abnorme che supera il gigante iPhone 6 Plus e anche gli schermi di Motorola Moto X, versione 2014. E’ inutile però continuare a parlare di smartphone, il Nexus 6 sarà un phablet e con uno schermo così grande permetterà di godere tutti i benefici della nuova risoluzione Quad HD.

Nexus6_02

 

Ma se Google vuole seguire l’esempio di altre aziende che hanno accompagnato i giganteschi top di gamma con una versione più piccola ecco che arriva la notizia di una possibile versione del Nexus 6 di più piccole misure, da 5.2 pollici e a questo punto avremo uno smartphone. La produzione sarà sempre curata da Motorola che prenderà spunto dai suoi ultimi suoi smartphone e soprattutto cercherà di evitare i famosi problemi iniziali di vendita collegati a Verizon Wireless e Verizon Exclusive. Al momento questi nuovi dispositivi continuano ad essere nominati come Nexus X, il 6 potrebbe essere considerato un azzardo da rumor ma è chiaro che se il brand Nexus verrà conservato ci troveremo di fronte alla sesta generazione di questi dispositivi. Se volete conoscere tutta la storia e continuare ad avere informazioni continuate a seguire la rubrica dedicata ad Android.

 
Fonte: Phone Arena e Introo.com (foto)
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *