Apple e Facebook offrono il congelamento degli ovuli alle dipendenti

Per le donne di oggi è difficile conciliare la loro vita familiare con quella lavorativa, fare le mamme spesso diventa un lavoro a tempo pieno e la carriera lavorativa deve essere messa da parte. Tali scelte sono spesso difficili, e proprio per questo alcune grosse aziende USA come Apple e Facebook hanno offerto alle loro dipendenti la possibilità di effettuare il congelamento dell’ovulo, il tutto spesato dall’azienda stessa.

ovulo

Facebook offre già questa soluzione alle proprie dipendenti mentre Apple inizierà a fornire tale possibilità nel corso del 2015, entrambe sono le prime due società che forniranno tale copertura, gratuita per le dipendenti, anche se non direttamente legata a condizioni mediche particolari delle dipendenti. In questo modo si tenta di offrire maggiori possibilità di scelta alle dipendenti nella scelta tra la loro carriera lavorativa e la possibilità invece di allargare la loro famiglia nel privato con un figlio.

Il congelamento degli ovuli permette infatti di avere a disposizione la possibilità di avere figli anche in tarda età, una pratica che non fornisce ancora, dal punto di vista medico, dei risultati sempre positivi, ma che nel corso degli ultimi anni ha raggiunto dei sostanziali miglioramenti. I medici consigliano infatti di congelare un numero elevato di ovuli al fine di garantire un positivo risultato finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *