Come abilitare Continuity Handoff sui Mac non supportati

Abbiamo visto nei giorni scorsi la guida su come abilitare le funzioni Continuity Handoff sui Mac che supportano tale nuova funzionalità molto comoda ed utile se si posseggono anche device mobili di Apple, tale funzione però è utilizzabile solo da coloro che hanno un Mac con Bluetooth LMP 0×6, ma noi oggi andremo a vedere una guida che ci permette di abilitarla anche sui Mac precedenti.

Handoff-Apple

Ricordiamo che continuity/handoff è una funzione che fa interagire i device iOS 8 con i Mac con OS X Yosemite, creando una continuità di lavoro tra essi che permette di lavorare su alcune applicazioni con soluzioni di continuità molto utili sia da desktop che da mobile. Per poter utilizzare tale funzione anche sui Mac precedenti utilizzeremo OS X Continuity Activation Tool, vediamo quali sono i modelli che potremo utilizzare:

MacBook Air (2008-2010) – Richiede nuova scheda wireless: BCM94360CS2
MacBook Air (metà 2011) – Nessuna modifica necessaria
Mac mini (2009-2010) – Richiede nuova scheda wireless
Mac mini (metà 2011) – Nessuna modifica necessaria
MacBook Pro (metà 2009-fine 2011) – Richiede nuova scheda wireless: BCM94331PCIEBT4CAX
iMac (2008-2011) – aggiornamento scheda Wi-Fi + Bluetooth
MacBook Pro (fine del 2011) – Richiede nuova scheda wireless: BCM94331P

1. Scaricare OS X Continuity Activation Tool da questo link,

2. estraete il programma scaricato,

3. avviare l’applicazione e seguire le istruzioni sullo schermo. Ignorare o negare qualsiasi prompt che richiede “Accesso alle funzioni di accessibilità”.

Lo strumento è stato testato con successo su diversi Mac, ci sono alcune avvertenze per procedere a proprio rischio, lo strumento supporta i Mac con Bluetooth 4.0 incorporato che non sono supportati da Apple, ma non quelli che utilizzano un dongle USB Bluetooth 4.0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *